Loading...

7 cibi industriali da evitare assolutamente

alimenti industrialiL’industria del cibo ha fatto passi avanti a ritmi incredibili.

Sugli scaffali dei nostri supermercati sono arrivati, mese dopo mesi, nuovi ritrovati, nuovi prodotti, che oltre a soddisfare la domanda per cibo economico e pratico, sono riusciti a riciclare gli scarti delle loro lavorazioni, tutto a vantaggio dei loro bilanci e a danno della nostra salute.

7. I nuggets

I nuggets sono quelle polpettine panate di pollo che sono vendute praticamente da ogni catena del fast-food e che sono anche nel banco carni preparate. Pratici, economici, e molto dannosi per la nostra salute.

Dentro ci finiscono tutti gli scarti di lavorazione del pollo. Dopo averli preparati meccanicamente, l’industria li frigge in grassi saturi, che vanno ad aggiungere ulteriori problemi ad un prodotto già da evitare. Sono di “carne”, ma hanno più grassi e carboidrati che proteine.

6. Bevande gassate

Dietetiche o no, queste bevande non sono altro che  calorie vuote. Se non bastasse, queste bevande usano in genere dolcificanti “particolari”, come fruttosio dello sciroppo di mais per le versioni normali, e invece aspartame per le versioni “light”. Entrambi sono molto dannosi per l’organismo. Vai nel frigo e buttale via tutte.

5. Wurstel

Prodotto originariamente tedesco, che nelle sue origini altro non era che una salsiccia di carne vera. Oggi sono prodotti pressando scarti di lavorazione, aggiungendo troppo sale e aggiungendo esaltatori di sapidità chimici. Roba veramente pericolosa.

4. Dolci industriali

Biscotti, torte, plumcakes. Quelli che trovate al supermercato sono molto diversi da quelli che preparava la vostra nonna. Altissimi livelli di zucchero e sale, grassi idrogenati e trans che creano problemi al nostro sistema cardiocircolatorio.

3. Cereali da colazione

Vitamina B14, B2, C. Sono queste le aggiunte più popolari dei prodotti che troviamo al supermarket. Perché tante aggiunte? Perché altrimenti sarebbero così privi di nutrienti che nessuno li comprerebbe. Sembrano naturali, ma è come mangiare vitamine e proteine in polvere.

2. Barrette dietetiche

Ah, i cibi per la dieta. Sarebbe meglio ingrassare che ingurgitare queste schifezze. Sono piene di scarti di produzione, fruttosio, additivi e grassi. Si, la tabella nutritiva potrebbe trarvi in inganno, ma si tratta di roba da lasciare a marcire sugli scaffali.

1. Condimenti e salse pronte

Anche qui fruttosio in abbondanza. Perché? Perché è molto più economico dello zucchero vero, e consente di dolcificare davvero a prezzi bassi.

Grassi trans e saturi, additivi e conservanti completano un quadro davvero disastroso. Volete ogni tanto concedervi un po’ di maionese? Imparate a farvela in casa.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons