Loading...

Catarro Giallo: cause e cura

Il catarro giallo è uno dei sintomi più comuni di quando si è raffreddati. In genere il colore del muco può essere un aiuto per capire quale sia lo stato della nostra salute ed è importante tenerlo sotto controllo.

In genere il muco giallo non deve far allarmare troppo, questo perché la sfumatura di colore gialla è causata dai globuli bianchi nel muco, che arrivano per combattere un’infiammazione o un’infezione.

Catarro giallo: le cause

Le infiammazioni o le infezioni che causano il tipico colore giallo del muco sono svariate. Il raffreddore è la causa tipica di muco giallo. È importante bere molta acqua per facilitare il rilascio del muco.

Anche la sinusite, uno stato infiammatorio dei seni paranasali, causa lo sviluppo di microrganismi patogeni che fanno diventare il muco giallo.

La bronchite, l’infiammazione della mucosa dei bronchi, è un’altra causa di muco giallo. Infine le allergie possono essere tra le cause di comparsa del muco giallo.

Catarro giallo: cura e terapia

Se il muco giallo è provocato da un virus, gli antibiotici non avranno effetto. Lavaggi nasali con soluzioni fisiologiche e suffumigi possono essere invece un valido aiuto per ridurre la congestione e fluidificare il muco.

Le bevande calde e il miele possono essere un utile aiuto per combattere la congestione nasale e facilitare l’eliminazione del muco. Anche mantenere la corretta umidità dell’aria aiuta a prevenire e ridurre l’infiammazione delle mucose.

In caso di febbre alta, potrebbe essere utile il paracetamolo, ma prima di assumere qualsiasi farmaco è importante consultare il medico. Se il muco giallo fosse causato dalla sinusite, bisogna rivolgersi al medico per capire se è provocata da virus o da batteri e per decidere la giusta terapia.

Gli antibiotici devono essere assunti solo in caso di un’infezione batterica e assolutamente non nel caso di una infezione virale. Anche in questo caso sarà il medico a decidere la terapia. Anche nel caso di una bronchite è necessario chiedere consiglio al medico.

Concludiamo ricordandoti che la nostra guida è a solo scopo informativo e che, per capire come fare per risolvere il problema del muco giallo, è importante rivolgersi al proprio medico. Evita di ricorrere al fai da te.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons