Loading...

Congestione nasale: cause, sintomi e cura

congestione nasaleQuante volte avete sentito parlare di congestione nasale? Di cosa si tratta? Quali sono le possibili cause della congestione nasale? Con quali sintomi si manifesta e come possiamo curarla?

Spesso facendo zapping in TV capita di sentir parlare di congestione nasale, soprattutto durante le pubblicità di alcuni farmaci per l’influenza. Ma di cosa stiamo parlando? In questo articolo cercheremo di fornirvi le informazioni necessarie per il suo riconoscimento e la sua cura.

Che cos’è la congestione nasale? Da cosa è causata?

La congestione nasale consiste nell’ostruzione delle vie respiratorie e nel naso chiuso. Insomma ciò che si verifica più spesso quando siamo raffreddati. Questa condizione è molto fastidiosa, in quanto non ci consente di respirare bene e talvolta può essere anche causa di disagio.

Tra le cause principali della congestione nasale, in ambito medico, abbiamo soprattutto le seguenti:

  • Allergie stagionali (come la comune allergia al polline);
  • Influenza;
  • Poliposi nasale;
  • Raffreddore;
  • Sinusite;
  • Setto nasale deviato;
  • Presenza di infezioni nelle vie respiratorie;
  • Presenza di una gravidanza.

Anche se questo problema può essere collegato a delle condizioni patologiche lievi e non molto gravi, vi consigliamo di rivolgervi a un medico quando si manifestano uno o più dei sintomi di cui parleremo in seguito, in quanto la situazione potrebbe peggiorare e cronicizzarsi.

Quali sono i sintomi principali della congestione nasale?

Quando siamo affetti da congestione nasale, sicuramente ce ne accorgeremo dalla dispnea, ossia dalle difficoltà respiratorie con le quali è solita manifestarsi tale condizione disagiante.

Tuttavia sono molti i sintomi con cui si manifesta la congestione nasale, tra i più frequenti abbiamo soprattutto quelli citati in seguito:

  • Mal di testa;
  • Sensazione di soffocamento;
  • Tosse;
  • Dolore al petto;
  • Intensa lacrimazione;
  • Dolore facciale;
  • Sensazione di malessere generale;
  • Diminuzione dell’appetito;
  • Apnea notturna;
  • Febbre.

Come abbiamo già detto, è opportuno rivolgersi a un medico al manifestarsi di questi sintomi, in modo tale che lo specialista possa indicarci la via migliore per un percorso terapeutico adeguato.

Quali sono le cure più indicate per questa condizione?

E’ intuibile che il trattamento per la cura della congestione nasale dipende soprattutto dalla causa che ha scatenato tale condizione. Ad esempio, se si tratta di una reazione allergica, sarà sufficiente assumere degli antistaminici.

Se invece è stata causata da una semplice influenza, sarà opportuno assumere degli antinfiammatori. Quindi, non possiamo generalizzare ad una sola cura, sarà il medico a decidere il trattamento adeguato al nostro caso.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons