Loading...

Gotta: cause, sintomi e cura

gottaLa gotta è una malattia infiammatoria delle articolazioni che provoca un dolore cronico e intenso nei siti articolari.

In questo articolo ci soffermeremo sulle cause di questa malattia e sulle cure che ci permetterebbero di contenerla entro un certo limite di sopportazione.

Quali sono le cause della gotta?

Per comprendere bene le cause della gotta, bisogna capire prima di tutto cos’è l’acido urico: si tratta di un composto chimico, derivante dalla purina, espulso dal nostro organismo tramite l’urina. Talvolta i livelli di questo composto nel sangue possono essere molto elevati, e possono portare al disturbo di iperuricemia.

Questo eccesso di acido urico nel sangue, va a depositarsi nei pressi delle articolazioni, sotto forma di cristalli. Questi cristalli vengono attaccati dall’organismo, il quale li riconosce come estranei, ed è proprio da qui che inizia l’infiammazione articolare.

Una volta comprese le cause biochimiche della gotta, bisogna anche tener conto che questa patologia è influenzata da:

  • Fattori genetici (rischio maggiore tra i parenti degli affetti);
  • Fattori ambientali (abuso di alcol e assunzione di sostanze ricche di purina).

Sintomi principali della gotta

sintomi della gotta appaiono dunque quando i cristalli di acido urico vanno a depositarsi nelle zone interessate, ed essi sono principalmente:

  • Dolore acuto;
  • Rossore della cute;
  • Gonfiore e calore nella zona colpita;
  • Podagra;
  • Malessere generale.

Cura della patologia

Lo scopo principale della terapia per la patologia in questione, è quello di alleviare i sintomi, soprattutto nel momento in cui si verificano attacchi acuti.

Inoltre, la terapia aiuta a prevenire l’eventuale formazione di nuovi attacchi e a ridurre il rischio della formazione di tofi, i quali costituirebbero una complicazione non indifferente.

La cura della gotta prevede l’assunzione di farmaci (sotto consulto medico) antinfiammatori non steroidei, antidolorifici contenenti paracetamolo, farmaci che contribuiscono a normalizzare l’uricemia e talvolta la colchicina (usata sporadicamente a causa dei molteplici effetti collaterali).

Qualora la gotta non dovesse essere curata nel modo più opportuno, può diventare invalidante per il paziente, quindi consigliamo di seguire le indicazioni del vostro medico curante.

Per la prevenzione di questa patologia, consigliamo di:

  • Bere molta acqua;
  • Ridurre il consumo di alcolici;
  • Evitare un’alimentazione ricca di purine;
  • Fare attività fisica.

Infine, gli attacchi acuti di infiammazione possono durare alcuni giorni, in cui sarebbe indispensabile l’opportuno riposo.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons