Loading...

I danni alla salute causati dal sale

sale problemiIl sale è un ingrediente fondamentale di un gran numero di preparazioni alimentari. Da elemento praticamente rarissimo (e costosissimo nel passato) il sale è diventato accessibile a tutti a prezzi estremamente economici.

Questo ha determinato un cambiamento nelle abitudini delle persone, cambiamento però che ha coinciso con un peggioramento del quadro clinico generale di quelle fasce di popolazione che hanno più accesso a cibi ricchi di sale, come fast-food e cibi generalmente provenienti dall’industria.

Ma che danni causa il sale alla salute? Non si tratta, purtroppo, soltanto di ipertensione, ma di una serie di danni alla salute difficili da quantificare e che non sono spesso conosciuti da chi non è un professionista della medicina.

Facciamo chiarezza.

Diabete

Si tratta di un effetto collaterale e indiretto dell’assunzione eccessiva di cloruro di sodio. Aumenta la pressione sanguigna, problematica che aumenta drasticamente le possibilità di contrarre diabete. Si tratta di una condizione clinica seria, che va immediatamente affrontata sotto il profilo clinico con l’aiuto di professionisti e di medici.

Asma

Un consumo eccessivo di sale non è in grado di causare da solo l’asma, ma contribuisce ad aggravarne le manifestazioni e dunque i sintomi. Chi soffre di asma dovrebbe evitare di superare la soglia massima consentita di sale, che è stabilita, per una persona in condizioni di salute normali, tra i 4 grammi e i 6 grammi al giorno.

Ritenzione idrica

Le molecole di sale riescono a trattenere quelle di acqua e ad attirarle tramite osmosi. È questo il principio sul quale si fonda la preparazione degli insaccati e dei cibi sottosale ed è lo stesso processo che coinvolgerà il vostro corpo nel caso in cui i liquidi abbiano una concentrazione salina troppo alta.

Calcoli renali

Il sale è responsabile, parzialmente, della formazione dei calcoli renali, delle particelle solide che vanno ad ostruire i canali dei reni e che impediscono il corretto funzionamento degli stessi. I reni hanno il compito di regolare la pressione dei liquidi e della produzione di urina, che può essere danneggiata in modo permanente da una quantità di sale troppo alta nei liquidi corporei.

Sete

Lo sapete perché le catene di fast food utilizzano quantità enormi di sale? Perché fa venire sete, e quindi invita i clienti indirettamente a consumare più bevande. Le bevande scelte da chi ha assunto troppo sale sono in genere poco salutari, come quelle gassate e zuccherate, che sono poi le principali responsabili dell’obesità.

Osteoporosi

Si tratta di una mancanza cronica di calcio nelle ossa. Il sale ha il potere di estrarre calcio e farlo espellere tramite le urine, procedimento che causa l’osteoporosi, una condizione nella quale le ossa diventano eccessivamente fragili e che nei suoi stadi più avanzati può addirittura impedire la corretta deambulazione di chi ne è affetto.

Cancro allo stomaco

Il sale è in grado di danneggiare il rivestimento dello stomaco e quindi favorire la proliferazione dei batteri che sono in grado di causare il cancro allo stomaco. Più di un quarto dei casi di cancro allo stomaco è causato da una assunzione eccessiva di sale.

Pressione sanguigna

Si tratta di un problema che coinvolge una altissima percentuale della popolazione. La vulgata comune vuole l’aumento di pressione sanguigna e arteriosa come inevitabile con il passare degli anni. Non è vero e tenere sotto controllo l’assunzione di sodio può aiutare a tenere questi valori sotto controllo.

La pressione sanguigna causa direttamente alcune condizioni patologiche che sono tra le principali cause di mortalità nella popolazione occidentale. Parliamo di infarto, ischemia, e problemi cardiocircolatori che sono la principale fonte di preoccupazione da parte della comunità medica, che dati alla mano vede come grande battaglia per il secolo in corso proprio quella di ridurre l’incidenza di questo tipo di patologie.

Una riduzione dell’incidenza che deve passare necessariamente da una riduzione delle porzioni di sale utilizzate nella nostra dieta.

 

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons