Loading...

Latte organico: è davvero più salutare?

Latte organico: tutta la veritàSono molti i dibattiti che si sono aperti negli anni tra gli studiosi riguardo i reali effetti derivanti dal latte organico.

C’è chi, per esempio, si è fatto sostenitore dell’idea secondo la quale, consumando questo particolare tipo di latte in gravidanza, si possano andare a causare seri danni cerebrali al neonato e chi, invece, dichiara che il latte organico sia addirittura più salutare rispetto a quello normale.

Dove sta la verità?

A differenza di chi pensa che la verità stia sempre nel mezzo, possiamo affermare con assoluta certezza che in questo caso non è affatto così.

Il latte organico, infatti, è di gran lunga più salutare di quello normale.

La provenienza è la vera garanzia del prodotto

Se vi state chiedendo perché il latte organico è più salutare di quello normale, vi rispondiamo semplicemente che la motivazione sta nella sua provenienza.

Sì, perché questo particolare tipo di latte proviene da mucche allevate in particolari  fattorie biologiche.

Ragion per cui, secondo gli studiosi, lo stesso latte risulta essere più salutare non solo di quello normale, ma anche e addirittura di quello biologico.

Le mucche in questione, infatti, non vengono allevate con ormoni della crescita e in più vengono nutrite con erba completamente incontaminata.

…Ma anche la sua particolare composizione

Secondo alcuni studi condotti in America, il latte organico contiene una concentrazione maggiore di acidi grassi Omega 3 (particolarmente benefici per la nostra salute) rispetto al latte normale.

Ma non è tutto. Il latte organico intero contiene anche un corretto rapporto tra acidi grassi Omega 6 ed Omega 3. Ecco spiegato il motivo per il quale, per diminuire i rischi di malattie cardiovascolari e di diabete, alcuni medici ne consigliano il consumo.

Un altro grande vantaggio legato alla composizione del prodotto è che può essere tranquillamente conservato a lungo senza rischiare che possa diventare acido nel giro di 3/4 giorni.

Il latte organico, infatti, viene bollito a 130/140°C per cui potrebbe diventare acido minimo dopo circa 2 mesi.

L’unica nota negativa? Il prezzo

Arrivati a questo punto, sembrerebbe quasi che il latte organico rappresenti l’alternativa migliore per chi non può (o non vuole più) consumare quello normale.

E invece c’è un punto che non può essere assolutamente sottovalutato: il prezzo.

Il costo del latte organico è il suo unico vero svantaggio.

Pare, infatti, che poco meno di 1 litro di latte organico arrivi a costare all’incirca 30 euro.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons