Loading...

Piastrine basse: sintomi, cause e possibili cure

piastrine basseQuando si parla di piastrine basse, si intende il volume medio delle piastrine nel sangue, un valore che indica quindi, la dimensione delle piastrine. I valori delle piastrine sono collegati alla coagulazione del sangue e sono variabili a seconda delle persone.

Quando si è in giovane età, il volume piastrinico è più alto rispetto a quando si è anziani, i valori delle piastrine sono relativi alla capacità che il midollo osseo ha di produrre le piastrine.

Sintomi

Un valore basso di piastrine nel sangue spesso è associato ad alcune particolari sindromi, come:

  • Sindrome di Wiscott Aldrich;
  • Depressione della piastrinopoiesi;
  • Anemia aplastica.

Spesso e volentieri la causa di piastrine basse nel sangue è associabile ad alcune carenze vitaminiche, come la vitamina B12. Una delle concause delle piastrine basse può essere un basso valore di folati nel sangue.

Valori bassi di piastrine nel sangue espongono l’organismo a serie conseguenze, i soggetti con bassi valori sono molto più esposti alle emorragie.

I sintomi più comuni di un livello basso di piastrine è il sanguinamento, spesso si notano:

  • Epistassi;
  • Perdite di sangue dalle gengive;
  • Stanchezza che non migliora dopo il riposo;
  • Ansia;
  • Lividi apparentemente immotivati;
  • Ematomi.

Nel caso in cui i vostri valori di piastrine siano troppo bassi, rivolgetevi al vostro medico, soprattutto se siete donne in dolce attesa. Valori bassi possono causare emorragie durante il parto.

Valori bassi di piastrine: cause e possibili cure

Se siete donne e siete incinte, ricordate che a volte i valori oscillano per gli sconvolgimenti che il corpo subisce durante la gravidanza. Spesso piccole variazioni sono fisiologiche e non c’è nulla di cui preoccuparsi.

Nel caso in cui i valori siano molto più alti o molto più bassi, consultate il medico, valori bassi potrebbero esporvi ad emorragie, valori alti a trombosi e a varie altre problematiche.

Per ogni soggetto esiste una terapia a seconda dei valori delle piastrine. La terapia spesso consiste nella somministrazione di:

  • Integratori vitaminici;
  • Integratori di ferro;
  • Folati.

In casi molto gravi, si opta per delle trasfusioni periodiche di sangue. Anche la dieta può aiutare a recuperare valori del sangue corretti. Cercate di seguire una dieta sana e varia e di fare attività fisica.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons