Loading...

Valori bassi VES: cause, sintomi, cura, rimedi

ves-basLa VES è un esame del sangue molto importante per indagare sulla presenza di eventuali focolai infiammatori. Come viene misurata la VES? Quali sono i suoi valori normali e cosa succede se si riportano valori troppo bassi? Quali sono i rischi a cui si può andare incontro?

Nei paragrafi che seguono proviamo a spiegarvi come si misura la velocità di eritro-sedimentazione, una misurazione fondamentale per la diagnosi di processi infiammatori e di altre condizioni patologiche. Più che altro ci soffermeremo sulle cause e sulle conseguenze di valori VES troppo bassi.

A cosa serve la VES? Quali sono i valori di riferimento?

Il procedimento con il quale si verifica un’analisi VES prevede due passaggi fondamentali: ovviamente il primo è il prelievo del sangue e il secondo consiste nel valutare la velocità con cui i globuli rossi sedimentano (cioè si posano sul fondo della provetta) nel giro di un’ora.

Più tempo impiegano i globuli rossi nella sedimentazione, maggiore sarà la probabilità della presenza di un’infezione, in quanto, tale “lentezza” starebbe ad indicare che all’interno del fluido sono presenti altre particelle che ostacolano il percorso dei globuli (solitamente si tratta, appunto, di proteine infiammatorie).

Di solito vengono considerati “normali” i seguenti valori:

  • Donne: da 0 a 20 mm all’ora;
  • Uomini: da 0 a 15 mm all’ora.

Tuttavia, dato che tali valori possono essere influenzati da vari fattori, tra cui età e sesso dell’individuo, è stata messa a punto una formula che consente di calcolare i valori normali individuali di VES:

  • VES minore di[età (+ 10 se sesso femminile)] / 2

Cosa succede quando i valori di VES risultano troppo bassi?

E’ relativamente raro trovare dei bassi valori di VES. Questi potrebbero determinare la presenza di patologie che coinvolgono il funzionamento del fegato e il sangue. Le cause principali di un abbassamento dei valori VES sono le seguenti:

  • Ipofibrinogemia;
  • Scompenso cardiaco;
  • Terapia anticoagulante;
  • Coagulazione intravasale disseminata;
  • Malnutrizione;
  • Iperviscosità ematica;
  • Anemia falciforme;
  • Sferocitosi.

Tuttavia un basso livello della VES potrebbe anche non indicare nessuna condizione patologica. Piuttosto potrebbe essere stata causata dall’assunzione di alcuni farmaci oppure dalla presenza di una reazione allergica. Per questi motivi spesso questo tipo di analisi deve essere affiancato da altri esami di controllo.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons