Loading...

Mal di schiena psicosomatico: esiste?

Il mal di schiena, soprattutto se cronico, è una condizione che può compromettere notevolmente la qualità della vita.

Può capitare, però, di farsi controllare in proposito e di risultare assolutamente sani: niente strappi, niente criticità alle ossa né problemi di sorta, almeno in apparenza. Eppure il corpo duole…Forse sta cercando di dirci qualcosa!

Quando il problema è nella psiche

Certe volte, in assenza di ogni altra problematica, è possibile che il mal di schiena sia di natura psicosomatica. Proprio così: i dolori psicosomatici sono il sintomo di sofferenze mentali, spesso inespresse o addirittura inconsce. La fisiologia e la psicologia, sin dalle loro origini, hanno indagato queste possibili relazioni, arrivando a risultati consistenti grazie soprattutto all’intervento della psicanalisi.

Se l’anima dolora, infatti, può essere anche il corpo a mostrarsi infiammato. Carico mentale, stress, ansia, depressione, paure, nervosismi, problemi relazionali, persino traumi… Tutto questo può inscriversi nel fisico e farlo diventare una spia silenziosa che qualcos’altro non va.

Si vanno dunque a creare tensioni che pesano fisicamente, appesantiscono ed irrigidiscono i muscoli. La spina dorsale poi è la colonna portante di tutto il corpo: spesso i dolori alle vertebre sono interpretati in associazione allo stress, tipico delle persone ormai abituate a farsi carico di troppi oneri, anche e soprattutto mentali.

Infatti, relativamente al mal di schiena psicosomatico, si ritiene comunemente che rifletta diversi ambiti di sofferenza mentale a seconda della zona del dorso che sente dolore.

Somatizzazione e mal di schiena

Vediamo qualche esempio, a partire da quanto appena accennato: un forte peso che si fa sentire al livello della parte alta della schiena, tanto da incurvare l’alta colonna e le spalle, può essere sintomo di depressione, crisi, mancanza di motivazione che appesantiscono.

Un dolore alla schiena ripetuto ma rapido e acuto, ossia a fitte, è interpretabile come l’imprevisto che può far crollare tutto il castello di carte della vita di una persona, e che è fortemente temuto. Problemi alle vertebre lombari, invece, sono associate a disfunzioni nella sfera sessuale.

O ancora, un bacino con le anche rigide potrebbe denotare la paura di fare nuovi passi in avanti nella vita. Se queste ipotesi, oggi piuttosto considerate da medici e osteopati, ti dicono qualcosa e ti rivedi in certe situazioni, non aspettare a fissare un consulto specializzato con loro.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons