Loading...

10 abitudini che ti impediscono di avere successo

scala del successoAvere successo non è una cosa per pochi. Se sono pochi però quelli che lo raggiungono è perché la maggioranza delle persone, tu incluso, non hanno capito come comportarsi per aprire le porte alla realizzazione personale e professionale.

Sono tante le piccole abitudini che ci costano una fortuna, abitudini che ci tengono lontani non solo da quello che ci piace, ma anche dalla piena realizzazione del nostro potenziale.

Oggi te ne presentiamo 10. Sono dieci mostri da sconfiggere per arrivare al traguardo, comincia da oggi.

10. Ti lamenti sempre

Immaginate che un nostro socio o collega abbia un nuovo progetto da far partire. Non sceglierebbe mai una persona negativa, che passa il tempo a lamentarsi, a vedere il bicchiere sempre mezzo vuoto.

Le grandi imprese umane, le grandi aziende e i grandi imprenditori hanno tutti un tratto comune, la positività. Impara a pensare positivo e a smettere di lamentarti. Lamentarsi non migliora la situazione e avvelena l’ambiente circostante con un’onda di negatività difficile da lavare via.

9. Non fai esercizio fisico

Anche se il tuo traguardo non sono le Olimpiadi, dovresti fare esercizio comunque. Le statistiche parlano chiaro: chi fa esercizio regolarmente guadagna il 10% in più rispetto a chi non lo fa.

L’esercizio fisico è importantissimo non solo per il corpo, ma anche per i nervi e per la mente. Comincia da poco, anche una camminata può cambiarti la giornata.. e la vita.

8. Calcoli per difetto

Quante volte avete detto “non comprerei mai una macchina da 30.000€”, oppure “non spenderei mai 500€ per una giacca”, per poi finire puntualmente a spendere quelle somme che avevate dichiarato impossibili?

Non ti sto dicendo di non spendere, ti sto dicendo di prepararti a spendere e a comprare solo quello che puoi permetterti. Un conto è arrivare all’acquisto di una macchina preparati a spendere 30.000€. Un altro conto è arrivare in concessionaria pensando di spendere 15.000€ e poi trovarsi ad affrontare costi doppi rispetto a quanto preventivato.

7. Non tratti sul prezzo

Chi è il grande imprenditore? E’ colui che compra a prezzi bassi e vende a prezzi alti. Abituati a trattare su tutto, anche sulle biro che compri per l’ufficio.

Non si tratta di quanto risparmierai, ma di costruire la convinzione che siamo capaci di tutto almeno in fase di trattativa. Esercitarti su cose di poco conto sarà qualcosa che pagherà 100 volte tanto quando le trattative saranno più importanti.

6. Pensi solo al breve periodo

Tanti frutti hanno bisogno tempo di maturare, e anche i tuoi investimenti, siano essi in tempo o in denaro. Non accettare sempre la cosa più conveniente sul momento. Impara a calcolare l’effetto elle tue scelte sul lungo periodo.

Non spingere per un aumento adesso non vuol dire perdere 5.000€ quest’anno, vuol dire perderli per ogni anno a partire da questo.

5. Dire “non posso farlo” invece di “come posso farlo?”

Dire sempre di no a nuove sfide non ti porterà da nessuna parte. Devi accettare anche sfide per le quali non ti senti pronto. La necessità aguzza l’ingegno, e messo di fronte ad un problema difficile da risolvere migliorerai le tue capacità e le tue conoscenze.

Impara a dire di si anche quando ti chiederanno di andare sulla Luna. I frutti non saranno immediati, ma tra qualche anno ringrazierai di aver accettato qualcosa che sembrava impossibile.

4. Non dire mai di no

Al contrario di quanto avresti potuto assimilare dal punto precedente, è importante imparare a dire di no. 

Un tuo amico o collega ti chiede in prestito soldi che poi puntualmente non restituisce? Impara a dire di no.

Una relazione ha cominciato a farti stare male? Impara a dire di no.

Il tuo capo ti fa lavorare oltre il dovuto, senza una adeguata retribuzione? Impara a dire di no.

3. Giudichi le persone dal conto in banca

Se giudichi le persone da quanti soldi hanno a disposizione, stai sbagliando di grosso. No, non ti ammorberò con qualche massima zen. Il punto è che, professionalmente parlando, ti interessa chi di soldi ne avrà tra 5, 10 o 20 anni.

Non giudicare mai troppo il futuro basandoti sul presente. Se è il futuro che ti interessa, impara a guardare lontano.

2. Paghi i debiti senza un criterio

Devi liberarti di un debito? Comincia da quello che più ti crea problemi emotivi, e non da quello più conveniente. La matematica è importante, ma è altrettanto importante la tranquillità. Sei fortunato se ti capita di riacquistarla semplicemente pagando un debito. 

1. Compri cose che non ti servono

Comprare è un impulso, un po’ come mangiare, bere e arrabbiarsi. Impara a controllarlo. Qual è l’ultima cosa che hai comprato? Quanto l’hai pagata? La stai utilizzando davvero?

Fatti queste domande sugli ultimi acquisti e incomincia a fartele prima di ogni nuovo acquisto.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons