Loading...

Alito cattivo: spesso può dipendere dallo stress

L’alitosi è un problema molto disagiante che potrebbe minare anche la nostra vita sociale. Questo problema può essere causato da diversi fattori, sia esterni che interni e, tra questi, abbiamo anche lo stress.

Ma che cosa possiamo fare per risolvere il problema dell’alito cattivo se questo dipende dallo stress? Quali sono i migliori atteggiamenti che possiamo adottare in questi casi?

Vediamolo insieme in questo articolo.

Quali sono le cause più comuni dell’alito cattivo?

Il problema dell’alitosi, ossia dell’alito cattivo, colpisce moltissime persone, principalmente le donne, che sono più sensibili ed emotive rispetto agli uomini. Infatti, tra le principali cause dell’alito cattivo troviamo anche delle situazioni particolarmente stressanti.

Tuttavia, ci sono altri fattori che possono contribuire alla comparsa dell’alito cattivo e tra i più comuni abbiamo i seguenti:

  • Un’alimentazione ricca di cibi come la cipolla, oppure l’aglio, o il caffè e i latticini;
  • La presenza di alcune patologie respiratorie, come la sinusite;
  • Una scarsa salivazione;
  • La presenza di carie all’interno del cavo orale;
  • Quando si respira solo con la bocca;
  • Un abuso di alcool;
  • Una scarsa igiene orale;
  • La presenza di patologie che riguardano il nostro apparato digestivo, ad esempio il reflusso gastroesofageo;
  • Il fumo;
  • La presenza di alcune infezioni locali, come il mughetto;
  • L’assunzione di alcuni farmaci, ad esempio quelli utilizzati per la chemioterapia;
  • La presenza di malattie sistemiche, come il diabete.

Cosa fare se l’alito cattivo dipende dallo stress?

Se soffri di alitosi e hai assodato che la causa del tuo problema è lo stress, allora ti consigliamo di eliminare tutti i fattori stressanti che sono presenti nella tua vita.

In questi casi sarebbe utile dedicare il proprio tempo ad attività rilassanti, ad esempio allo yoga, oppure dedicarsi agli hobby per scaricare la tensione e via dicendo.

Inoltre ti consigliamo di non saltare mai i pasti e di eseguire una corretta igiene orale per evitare di avere l’alito cattivo, ma ci soffermeremo su questo più avanti.

Esistono dei rimedi naturali per sconfiggere l’alito cattivo? Si può prevenire?

Puoi anche ricorrere a delle tisane naturali che ti aiutano a mantenere l’igiene orale, tra le erbe che puoi usare per queste tisane, abbiamo soprattutto le seguenti:

  • La curcuma;
  • Il finocchio;
  • Il tarassaco.

Per prevenire il problema dell’alito cattivo, ti consigliamo invece di dare un’occhiata ai seguenti punti:

  • Ricordati di lavare sempre i denti dopo i pasti, o almeno tre volte al giorno;
  • Evita di fumare;
  • Evita di mangiare i cibi che aumentano l’alitosi come la cipolla, il caffè e via dicendo;
  • Ricordati di andare dal dentista per il controllo annuale e per la pulizia dei denti.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons