Loading...

Ambliopia e strabismo

L’ambliopia (comunemente conosciuta con il nome di occhio pigro) è un deficit dell’acutezza visiva. Questo problema in genere compare nei primi anni di vita ed è raro che compaia dopo gli 8 anni di età.

Il 3% della popolazione ne è affetta ed il periodo migliore per intervenire è fino ai 10 anni di età del bambino. L’ambliopia spesso colpisce un solo occhio che non riesce a mandare al cervello immagini nitide.

Accade quindi che il cervello tenda ad escludere quella parte della corteccia cerebrale che non riesce a lavorare correttamente. In genere chi soffre di ambliopia da bambino non presenta sintomi evidenti.

Lo strabismo invece è un difetto visivo che provoca una deviazione di un occhio, gli occhi quindi non sono allineati correttamente e non risultano orientati nella stessa direzione. Spesso ambliopia e strabismo sono collegati. Vediamo ora di conoscerle meglio.

Cause

Come anticipato le due patologie possono essere collegate dato che tra le cause dell’ambliopia troviamo anche lo strabismo oltre che difetti refrattivi come miopia e astigmatismo o cataratta.

Lo strabismo invece può essere causato non solo da difetti refrattivi dell’occhio, ma anche da lesioni dei nervi oculomotori, da paresi di muscoli oculari esterni o da paresi di origine cerebrale. Per lo strabismo c’è anche il fattore legato all’ereditarietà.

Trattamento

La terapia per l’ambliopia prevede di far utilizzare al soggetto l’occhio debole in modo da rafforzarlo. Si procede coprendo l’occhio che vede bene in modo da far esercitare l’occhio cosiddetto pigro.

La terapia dura in genere fino all’età di 10 anni e se viene eseguita correttamente, i miglioramenti arrivano rapidamente, nel giro di alcuni mesi. In caso l’ambliopia sia causata da cataratta, ptosi o strabismo in genere si ricorre ad un trattamento chirurgico.

Il trattamento per lo strabismo collegato all’ambliopia deve essere fatto nei primi due anni di vita per avere risultati ottimali, anche se è possibile migliorare la situazione anche fino a 6 anni o persino più.

Lo strabismo non causato da ambliopia invece, va curato dopo i 6 anni di età. Si provvede ad allineare gli occhi e a recuperare la corretta visione, o con esercizi o tramite intervento chirurgico. La terapia varia a seconda dei casi.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons