Loading...

Anedonia: in cosa consiste?

Per ”anedonia” si intende quella condizione in cui non si riesce a provare piacere quando si svolgono attività piacevoli, quali mangiare, avere un rapporto sessuale o socializzare.

Il termine nasce intorno al decimo secolo, quando lo psicologo Ribot utilizzò questa parola per indicare l’impossibilità patologica nel provare piacere in tutte le sue forme.

Cosa comporta?

Secondo alcuni studi, l’anedonia funge spesso da base per lo sviluppo di alcuni disturbi psichiatrici molto seri.

Infattti molti studiosi affermano che almeno il 40% dei soggetti a cui viene diagnosticato il Parkinson, dimostrano anche un atteggiamento anedonistico.

Diverso è invece il discorso per quanto riguarda il legame tra l’anedonia e la schizofrenia.

Qui gli studiosi si dividono in due fazioni: una che sostiene che l’anedonia sia un sintomo causato dalla schizofrenia di una persona, mentre l’altra afferma esattamente il contrario.

Nel primo caso l’anedonia fungerebbe da una sorta di campanelllo d’allarme, che ha come scopo quello di rendere il secondo disturbo più riconoscibile.

Nel secondo caso, invece, i ruoli sono invertiti: l’anedonia diventa la causa della schizofrenia.

Quest’ultima quindi riuscirebbe a svilupparsi in maniera agevolata nella psiche dei pazienti che non riescono a provare piacere.

Infine bisogna parlare del rapporto che vi è tra l’anedonia e la depressione.

Una persona depressa, infatti, tra i primi sintomi dimostra una continua insoddisfazione a causa della sua incapacità di provare piacere.

Quindi in questa situazione l’anedonia serve ad indicare l’entrata nella prima fase della depressione. Una volta passata questa fase, l’anedonia dovrebbe diventare meno intensa.

Come risolvere il problema

Poichè l’anedonia viene considerato un vero e proprio disturbo legato alla psiche di un individuo, la procedura di guarigione è praticamente analoga a quella utilizzata per molti altri disturbi.

Bisognerà quindi rivolgersi ad uno psicologo che, dopo aver analizzato il problema, procederà a risolvere il problema attraverso diverse sedute specifiche.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons