Loading...

Anosmia: cos’è, cause e cure

nasoL’anosmia è una patologia piuttosto singolare: i soggetti che ne sono colpiti non riescono a percepire alcun tipo di odore. Per ppter parlare di anosmia, l’assenza percezioni olfattive deve essere assoluta.

Diverse sono le cause che possono portare a questo tipo di problematiche ed è per questo che abbiamo preparato una guida completa per aiutarvi a comprendere meglio questo fenomeno.

Le cause dell’anosmia

Le cause dell’anosmia sono diverse e si dividono in cause temporanee e croniche:

  • Per quanto riguarda le cause temporanee, possiamo avere un’ostruzione del naso, un trauma cranico o un’infezione sempre alle mucose nasali.
  • Per quanto riguarda invece le cause permanenti, lo spettro di malattie e condizioni patologiche si fa più ampio. Possiamo infatti trovarci di fronte a: Morbo di Parkinson, Alzheimer, trauma cranico con ematoma, danneggiamento dei neuroni adibiti all’interpretazione dei segnali olfattivi.

La lista completa di possibili cause la trovate di seguito:

  • Deficienza di zinco;
  • Anemia perniciosa;
  • Morbo di Refsum;
  • Aneurisma celebrale;
  • Miastenia grave;
  • Fumo;
  • Tumori al lobo frontale;
  • Alcolismo di lungo termine;
  • Infarto;
  • Epilessia;
  • Diabete;
  • Ipoglicemia;
  • Sclerosi multipla;
  • Polipi nasali;
  • Sindrome di Kalmann;
  • Laringectomia;
  • Uso di droghe intranasali, come la cocaina;
  • Età;
  • Disturbo polmonare cronico.

Si tratta di un ampio quadro clinico, entro il quale è necessario muoversi con l’aiuto del medico che, predisposti gli strumenti diagnostici più adeguati, sarà in grado di individuare le cause e quindi di indicare una possibile cura.

No agli spray nasali

Gli spray nasali decongestionanti nulla possono contro l’anosmia e devono essere evitati per quanto possibile, in quanto potrebbero peggiorare il quadro clinico invece di migliorarlo. Si tratta di un’avvertenza fondamentale, nel caso di anosmia, smettete immediatamente di assumere tali medicinali.

La cura? Dipende

La cura dell’anosmia non può che passare dall’individuazione delle cause prime, che devono essere accertate dal medico, che avvierà terapie di conseguenza. Si tratta dunque di un problema che non ha soluzione univoca.

Per quanto riguarda l’anosmia derivante da danno cerebrale permanente non ci sono, al momento, cure disponibili.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons