Loading...

Antibiotico per mal di denti: funziona davvero? Quale usare?

mal di dentiIl mal di denti è un fastidio molto comune e talvolta piuttosto seccante con cui convivere. Questo dolore può essere dovuto a numerosissime cause, tra cui:

  • Gengivite;
  • Ascesso dentale;
  • Carie;
  • Denti sensibili.

Ricordiamo che se soffrite di mal di denti, non dovete ignorare il dolore. Se non curato, potrebbe portare alla perdita dei denti. L’antibiotico è un medicinale che contrasta la proliferazione di organismi vivi e dannosi per il corpo, ovvero i batteri. Quindi questo medicinale non è utile per tutti i casi di mal di denti.

Mal di denti e ascesso dentale

Un ascesso dentale è causato dalla necrosi della polpa delle gengive e da origine ad un mal di denti molto intenso e fastidioso dove è localizzata l’infiammazione. Nei momenti in cui masticate, la pressione sui denti aumenta e di conseguenza acuisce anche l’intensità del dolore.

Quando avete un ascesso dentario, la gengiva si gonfia e i denti si spostano dalla loro sede naturale. L’arcata dentaria interessata all’ascesso si alza a causa dell’infiammazione e preme prima sui denti opposti. Quando anche gli altri denti si avvicineranno, la pressione sulla zona malata si farà molto forte e ciò aggraverà ulteriormente l’infiammazione.

Un ascesso dentale di solito regredisce temporaneamente dopo l’assunzione di farmaci antibiotici, ma può guarire se e solo se si ricorre all’intervento del dentista. In caso di ascesso la zona infetta viene accuratamente detersa e poi si prosegue con una sagomatura e con l’obliterazione dei canali radicolari del dente. In questo modo l’infiammazione inizia a regredire e guarisce.

Antibiotico per il mal di denti: funziona davvero?

Se soffrite di mal di denti, sapete di avere a disposizione farmaci che vi possono aiutare a soffrire meno, ma antidolorifici e antibiotici funzionano davvero per il mal di denti? Sebbene possano aiutare nel processo di guarigione, gli antibiotici e gli antidolorifici non sono una cura.

Essi devono essere assunti solo dopo l’intervento del medico, ma comunque vanno associati ad una terapia appositamente prescritta per il caso in questione. L’antibiotico ad esempio non sortisce alcun effetto sul mal di denti causato da pulpite, ma al contrario è un ottimo aiuto contro l’infezione batterica di un ascesso.

Il problema è che l’effetto di questi medicinali cura solo temporaneamente il dolore. Quindi la risposta è no: gli antibiotici non funzionano contro il mal di denti.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons