Loading...

Anticorpi Anti-Achr – la guida completa

Anticorpi Anti-AchrNell’articolo di oggi vi parleremo degli Anticorpi Anti-Achr, su cosa influiscono? A quali patologie sono associati? Oggi cercheremo di rispondere alle domande associate ai valori del anticorpi anticorpi anti-AChR e vi ricordiamo che i nostri articoli sono a scopo informativo e che per ottenere una diagnosi è necessario il controllo di un medico.

Gli Anticorpi Anti-Achr

Gli anticorpi anti-AChR, o anti recettori dell’acetilcolina, sono dei particolari anticorpi prodotti dal nostro sistema immunitario. In genere non si riscontrano nel sangue valori alti relativi a questi anticorpi perchè causano dei problemi al normale funzionamento dei muscoli.

Questi anticorpi attaccano le proteine sulle fibre dei muscoli e impediscono i normali movimenti. L’acetilcolina è responsabile del passaggio delle informazioni tra le varie cellule nervose e gli anticorpi anti-AChR causano l’interruzione della normale comunicazione tra i nervi e i muscoli.

La presenza di questi anticorpi causa la miastenia gravis, una malattia autoimmune cronica. Per la diagnosi di questa patologia sono necessari gli esami degli anticorpi anti-AChR. L’esame si svolge con un comune prelievo di sangue.

Anticorpi Anti-AChR e miastenia gravis

La miastenia gravis è la patologia associata alla presenza di anticorpi anti-AChR e in genere causa i seguenti sintomi:

  • Difficoltà nel camminare;
  • Deglutizione difficile e anche difficoltà a masticare;
  • Difficoltà nella respirazione;
  • Difficoltà a tenere la testa dritta;
  • Debolezza muscolare;
  • Difficoltà nel parlare;
  • Espressioni facciali anomale;
  • Palpebra cadente;
  • Problemi alla vista;
  • Dolore alla schiena.

valori normali degli anticorpi anti-AChR in una persona sana sono inferiori o al massimo uguali a 0.02 nmol/L. I vari valori di riferimento possono differenziarsi tra i vari laboratori per questo si deve fare riferimento ai valori scritti sul referto.

Cura e terapia

La miastenia gravis è ad oggi facilmente contrastabile, ma se non curata potrebbe avere addirittura conseguenze fatali. Questa patologia influisce sulla respirazione e potrebbe anche bloccare i muscoli respiratori causando una crisi miastenica. La crisi va trattata immediatamente in ospedale.

In genere la terapia contro la miastenia gravis si avvale di vari farmaci, come:

  • Immunosoppressori;
  • Inibitori dell’acetilcolinesterasi;
  • Corticosteroidi.

Alla terapia va associato il riposo prolungato e la riduzione degli sforzi fisici, almeno fino a quando i farmaci non sono riusciti a contrastare completamente i sintomi.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons