Loading...

Artrite reumatoide: cause, sintomi e cura

L’artrite reumatoide è una patologia cronica autoimmune molto diffusa che colpisce le nostre ossa, o meglio, le nostre articolazioni, provocando dei sintomi anche molto dolorosi che possono essere tenuti sotto controllo con un trattamento farmacologico specifico.

Ma di che cosa si tratta esattamente? Quali sono le cause più comuni? Come si manifesta? Quali sono i migliori trattamenti per questa malattia autoimmune?

Oggi risponderemo insieme a tutte le tue domande sull’argomento.

Che cos’è l’artrite reumatoide? Da che cosa è causata?

Come abbiamo già accennato nel breve paragrafo introduttivo, l’artrite reumatoide è una malattia autoimmune che colpisce le articolazioni del nostro corpo.

Purtroppo, però, la causa di questa condizione patologica non è ancora del tutto conosciuta, tuttavia ci sono dei fattori esterni che possono contribuire alla sua insorgenza, tra cui:

  • Una predisposizione genetica;
  • Il fumo della sigaretta;
  • La presenza di infezioni virali;
  • L’ispessimento della membrana che riveste le articolazioni.

Tutti questi fattori, non solo possono contribuire all’insorgenza della patologia, ma possono anche rappresentare la causa principale della degradazione delle articolazioni che si verifica in questa condizione.

Quali sono i principali sintomi dell’artrite reumatoide?

Per riconoscere l’artrite reumatoide, dobbiamo individuare alcuni sintomi. Tra i più comuni, abbiamo quello citati in seguito:

  • Inappetenza;
  • Dolore e rigidità alle articolazioni;
  • Sensazione di malessere e affaticamento generalizzato, soprattutto nella seconda parte della giornata;
  • Rigidità delle articolazioni appena ci si sveglia;
  • Febbre;
  • Astenia;
  • Limitazione nei movimenti.

Quindi si tratta di una patologia piuttosto dolorosa a livello articolare, soprattutto per quanto riguarda le articolazioni delle dita, delle caviglie, delle mani e dei gomiti. Possono, però, essere colpite anche altre zone.

L’artrite reumatoide ha un decorso che è impossibile da prevedere  e possono formarsi anche delle anomalie alle articolazioni che permarranno nella vita del paziente.

Come si cura l’artrite reumatoide?

Purtroppo non esistono delle cure definitive per l’artrite reumatoide. Il medico può prescrivere, infatti, dei trattamenti farmacologici che serviranno per alleviare i sintomi dolorosi e fastidiosi.

Ad esempio, per controllare il dolore ti verranno prescritti i FANS, oppure i corticosteroidi per rallentare la degradazione delle articolazioni e via dicendo.

Inoltre, il reumatologo, ossia lo specialista di questo settore, ti indicherà sicuramente degli esercizi da fare durante la giornata per alleviare i sintomi dolorosi che interessano le articolazioni. Questi esercizi andrebbero abbinati ad una dieta sana ed equilibrata e al giusto riposo.

In ogni caso, ricordati di seguire alla lettera tutti i consigli che ti darà il tuo medico perché, come abbiamo già detto, l’artrite reumatoide non ha una cura definitiva e puoi solo alleviare i sintomi con questi consigli che ti abbiamo appena dato.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons