Loading...

Asportazione utero: quando è necessaria e come si effettua

utero asportazioneL’asportazione dell’utero è comunemente conosciuta come isterectomia. Un’isterectomia può essere:

  • Totale;
  • Subtotale;
  • Parziale.

L’isterectomia è totale quando l’utero viene asportato totalmente, subtotale quando il collo dell’utero viene conservato e parziale quando solo alcune parti vengono rimosse.

In alcuni casi le patologie attaccano anche le ovaie e ne rendono necessaria la rimozione.

Quando è necessaria un’isterectomia?

Un’isterectomia si rende necessaria quando l’utero viene attaccato da un tumore maligno, ma esistono anche particolari interventi preventivi che possono richiedere il ricorso ad una totale rimozione dell’utero o anche delle ovaie.

Nel caso in cui i marker tumorali relativi al tumore all’utero siano molto alti o nel caso in cui nella famiglia del paziente si siano riscontrati numerosi casi di tumore all’utero, si consiglia di rimuoverlo.

In questo modo si precede il tumore e si evita che la malattia attacchi e degradi l’utero causando conseguenze pericolose.

L’isterectomia va fatta solo quando è necessaria o solo quando il rischio di tumore è davvero molto alto. L’isterectomia va fatta in casi particolarmente gravi di:

  • Carcinomi;
  • Fibromi;
  • Emorragie;
  • Presenza di masse che costringono la vescica o l’intestino.

Isterectomia: le tecniche

Esistono più modi di operare l’utero e di rimuoverlo. Qui di seguito vi indichiamo le tecniche più conosciute:

  • Tecnica addominale;
  • Tecnica vaginale;
  • Tecnica laparoscopica.

Con la tecnica addominale, si pratica un’incisione sull’addome e si rimuove l’utero, con la tecnica vaginale l’utero viene letteralmente sfilato via dalla vagina e con la tecnica laparoscopica il chirurgo effettua delle piccole incisioni per operare l’utero.

Conseguenze

L’isterectomia porta spesso alla sterilità e/o anche ad una menopausa forzata. Per evitare che il corpo subisca i danni dovuti alla menopausa precoce, viene somministrata alla paziente una terapia ormonale sostitutiva.

Spesso purtroppo un’isterectomia può causare numerosi disagi psicologici alle donne che la subiscono. Alcune iniziano a sentirsi meno donne e a vivere la privazione dell’utero in maniera piuttosto difficile da gestire.

Per alcune donne la condizione di sterilità può essere particolarmente problematica da vivere. Consigliamo di seguire un’adeguata terapia psicologica per far fronte alle eventuali difficoltà psicologiche.

Cercate di chiedere aiuto e non sentitevi mai sole e abbandonate. Esistono gruppi di supporto che possono aiutarvi a riprendere normalmente la vostra vita.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons