Loading...

Attacchi di panico: cause, sintomi e cura

attacco panicoGli attacchi di panico sono un problema piuttosto diffuso al giorno d’oggi e gli episodi e le persone che ne soffrono aumentano vertiginosamente. Questo perché la nostra epoca è piuttosto stressante, ovunque ci sono pericoli e la nostra psiche potrebbe risentirne.

Essere bombardati da stimoli continui non è di certo salutare per la psiche, per questo si potrebbe arrivare ad un crollo e iniziare a soffrire di attacchi di panico anche ricorrenti e piuttosto invalidanti.

Gli attacchi di panico sono una vera e propria patologia che va curata da un medico psichiatra oltre che da uno psicologo. Non si può prescindere dall’aiuto di queste due figure.

Essendo complementari, psicologo e psichiatra potranno aiutarvi a gestire il disturbo. Lo psicologo vi aiuterà a gestire il disturbo e lo psichiatra può prescrivervi medicinali appositi per gestire gli attacchi di panico qualora ce ne fosse il bisogno.

Cause e sintomi

Le cause degli attacchi di panico possono ritrovarsi in:

  • Fattori genetici;
  • Stress;
  • Problemi ad alcune parti del cervello;
  • Lutti;
  • Emozioni forti;
  • Eventi traumatici;
  • Episodi traumatici che riaffiorano.

sintomi di un attacco di panico sono riconoscibili e a volte piuttosto spaventosi:

  • Battito cardiaco accelerato;
  • Sudorazione eccessiva;
  • Brividi e tremori;
  • Fiato corto;
  • Sensazione di morte imminente;
  • Crampi;
  • Dolore diffuso;
  • Vertigini e debolezza;
  • Gola che si stringe;
  • Nausee.

Gli attacchi possono durare da pochi minuti fino addirittura a mezz’ora, ma se riuscite a riconoscere i sintomi potreste imparare a gestire gli attacchi prima che si scatenino con tutta la loro forza.

Cura

L’unico modo per curare gli attacchi è seguire un programma che lavori sulla vostra psiche. Solo uno psicologo potrà aiutarvi a gestire la vostra condizione. Ci sono persone che riescono ad imparare autonomamente a gestire gli attacchi, ma comunque sia sconsigliamo il fai da te.

Chiedete sempre aiuto ad un medico competente, ad uno psicologo e/o a persone addette alla cura della psiche. Evitate i ciarlatani e i rimedi fatti in casa. Potreste andare incontro a gravi conseguenze.

Qualora ci fosse bisogno di medicinali, non ricorrete alla prescrizione del vostro medico di famiglia: tranquillanti e farmaci contro l’ansia vanno sempre prescritti da uno psichiatra competente!

Articoli che ci piacciono:

Loading...

1 Commento

  1. Il vero e proprio attacco di panico è in realtà una classe di disturbi dell’ansia, ed è classificato come fenomeno sintomatologia complesso, un disturbo psichiatrico molto comune. Sicuramente lavorare sulla propria psiche aiuta notevolmente la persona che decide di prendere in mano la propria vita.

    Elisa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons