Loading...

Bagno al mare: a che età può farlo il bambino

bagno al mareÈ arrivata l’estate o state per partire per una vacanza, avete un bimbo piccolo e non sapete se può fare il bagno?

In questo articolo vi daremo tutti i consigli necessari per capire quando un piccolo può fare il bagno al mare.

Buona lettura!

Bimbi al mare e bagnetto

È risaputo che i neonati conoscono la sensazione che deriva dall’essere immersi nell’acqua perché hanno vissuto per nove mesi nel liquido amniotico. I piccoli sotto i sei mesi sanno andare in apnea per natura perché nell’utero si sono abituati a farlo. Questo non significa che il piccolo sia un nuotatore provetto, ma ci aiuta a capire che i bambini possono facilmente abituarsi anche all’acqua del mare e delle piscine, basta avere pazienza e seguire le giuste tappe.

Prima dei sei mesi di età sarebbe bene abituare il piccolo all’acqua utilizzando delle piccole piscine gonfiabili, mentre dopo i sei mesi potrete abituare pian piano il bimbo all’acqua del mare. Cercate di non forzarlo se inizialmente ha paura, incoraggiatelo e fategli bagnare solo i piedini per fargli capire che non si tratta di una minaccia. La temperatura dell’acqua può spaventare il piccolo, quindi fatelo abituare con calma.

Durante i primi bagnetti al mare cercate di rassicurare il piccolo, stategli vicino e magari immergetevi assieme tenendolo in braccio. Il contatto col vostro corpo lo rassicurerà e non gli farà temere il bagnetto. Non fate durare il bagno più di venti minuti circa e, una volta usciti dall’acqua, lavate il piccolo per eliminare tutto il sale. Ricordate che il sale può disidratare il piccolo, quindi dopo il bagnetto fategli bere dell’acqua.

Dopo i 6 mesi potete anche far divertire il piccolo con il salvagente, ma ricordate di stargli sempre vicino. Con il salvagente imparerà a muoversi in acqua e a capire che può bagnarsi serenamente. Intorno all’anno di età potrete passare ai braccioli per aiutare il piccolo ad imparare a nuotare. Se il piccolo rifiuta di fare il bagno al mare non forzatelo, cercate di capire cosa lo spaventa e attendete il momento giusto per riprovare. In genere i bimbi superano da soli la paura dell’acqua, spesso imparando dagli altri bimbi che giocano in acqua senza paura.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons