Loading...

Biopsia: cos’è, quando è necessaria e a cosa serve

biopsiaLa biopsia è un tipo di esame che in molti casi può essere considerato un salvavita, poiché permette di diagnosticare, anche in maniera precoce, la presenza di un eventuale tumore o anche di numerose patologie pericolose per la salute del nostro organismo.

La biopsia permette ai medici di prelevare e analizzare una porzione di tessuto, che sia di organi, ossa, midollo o cute, per controllarne lo stato di salute. Si può prelevare direttamente (ad esempio sulla cute) o per via endoscopica tramite un piccolo intervento chirurgico.

La biopsia spesso serve come diagnosi precoce di tumori e può essere davvero un esame fondamentale per fare la differenza nella terapia contro questo terribile male.

A cosa serve?

La biopsia di un tessuto serve per la diagnosi di numerose patologie e si effettua per:

  • Individuare la presenza di una patologia o per escluderla;
  • Capire l’estensione o la gravità di una patologia;
  • Individuare eventuali terapie;
  • Diagnosticare una eventuale leucemia.

Una volta ottenuto il campione, questo viene spedito in speciali laboratori che lo sottopongono a precisi ed approfonditi esami al microscopio. Gli esaminatori individueranno l’eventuale presenza di anomalie e le comunicheranno al medico.

Qualora fossero individuati eventuali problemi, bisognerà effettuare altri controlli per capire quale terapia attuare per sconfiggere la patologia. Nel caso di presenza di un tumore, si procederà eliminando la parte malata e attaccando le cellule anomale con una cura a base di chemioterapie e radioterapie.

Se pensate di essere affetti da qualche patologia grave e notate dei cambiamenti anomali sulla vostra pelle o sentite delle masse o semplicemente notate degli strani cambiamenti nelle vostre abitudini (come ad esempio la regolarità intestinale), chiedete consiglio al vostro medico e cercate di effettuare analisi approfondite.

In alcuni casi la biopsia risulta dolorosa perché viene prelevato un pezzo di tessuto, vi consigliamo di fare attenzione e di non fare sforzi eccessivi per non far saltare i punti. Non abbiate paura di sottoporvi ad una biopsia, potrebbe fare realmente la differenza nella cura adatta al vostro eventuale problema.

Per qualsiasi dubbio e paura al riguardo, chiedete informazioni precise al vostro medico. Di certo saprà fugare ogni vostro dubbio e aiutarvi a superare le paure.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons