Loading...

Broncoscopia: cos’è e come funziona

BroncoscopiaHai mai sentito parlare della broncoscopia? Di cosa si tratta? Come si fa questo esame medico? E’ un esame doloroso? A che cosa serve? Ci sono dei rischi? Viene fatto sotto anestesia oppure no?

In questo articolo cercheremo di rispondere alle tue domande sulla broncoscopia, sperando di renderti abbastanza chiaro l’argomento, soprattutto se hai in programma di sottoporti a questo tipo di esame.

Che cos’è la broncoscopia?

La broncoscopia è un particolare test che viene fatto in ambito medico per andare a valutare lo stato dei bronchi e delle aree limitrofe. Questo esame viene fatto con una particolare sonda flessibile che si chiama Broncoscopio.

Il Broncoscopio viene introdotto nel paziente dal naso o dalla bocca e attraverso di esso è possibile fare una valutazione delle immagini degli organi di interesse, andare ad introdurre dei farmaci o fare un prelievo per una biopsia.

In pratica, una volta raggiunta la laringe, il broncoscopio viene fatto arrivare fino all’albero bronchiale e il medico farà tutte le valutazioni necessarie.

Quando viene prescritta la broncoscopia?

In linea di massima possiamo dire che il medico prescrive questo esame nei seguenti casi:

  • Se il paziente ha inalato delle sostanze chimiche o, comunque, dei gas tossici;
  • Quando c’è il sospetto di un’infezione ai polmoni;
  • Nel caso di sarcoidosi;
  • In seguito ad una radiografia del torace che ha riportato dei risultati anomali Se la citologia del catarro è risultata anomala;
  • Quando c’è il sospetto che un corpo estraneo si trovi nell’albero tracheobronchiale;
  • Nel caso in cui il paziente presenti una tosse cronica che dura almeno da tre mesi e la cui origine è sconosciuta;
  • Nel caso di emottisi, ossia l’espettorazione con tracce di sangue.

E’ un esame doloroso? Quanto dura?

In genere non si tratta di un esame particolarmente doloroso in quanto, prima di introdurre la sonda, verranno somministrati dei farmaci sedativi se necessario e, sullo strumento stesso, verrà applicato uno spray anestetizzante. Tutto quello che sentirai sarà solo un certo fastidio.

L’esame della broncoscopia può avere una durata che va dai 20 ai 30 minuti. Possiamo dire che il tempo impiegato dipende soprattutto dalla complessità e dalle indagini da fare, ma anche dal grado di sopportazione e dal rilassamento del paziente.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons