Loading...

Bruciore e acidità: ecco le cause più probabili

A molte persone è capitato di soffrire almeno una volta nella vita di bruciore allo stomaco, ma non tutti sanno da cosa è causato questo disturbo e, soprattutto, quali sono i migliori rimedi che possiamo usare in questi casi.

In questo articolo proveremo a rispondere insieme a questi dubbi, occupandoci proprio delle cause più comuni del bruciore di stomaco, ma anche dei rimedi che consigliano solitamente gli esperti per riportare la situazione alla normalità.

Vediamolo insieme.

Le cause più comuni

Quando parliamo del bruciore di stomaco, ci riferiamo a quella sensazione fastidiosa, e piuttosto comune, di rigurgito misto a dolore e fitte al petto. Le cause che stanno alla base di questo disturbo possono essere diverse.

Oltre al rigurgito, il bruciore di stomaco può manifestarsi anche con la sensazione di pesantezza e con delle eruttazioni frequenti e, in genere, alla base del problema troviamo delle patologie, come quelle citate in seguito:

  • La duodenite;
  • La gastrite;
  • L’ulcera peptica;
  • Il reflusso gastroesofageo.

Il bruciore di stomaco è connesso allo stile di vita oppure no?

Oltre alle patologie di cui abbiamo parlato sopra, la comparsa del bruciore di stomaco è influenzata fortemente anche dallo stile di vita delle persone, soprattutto per quanto riguarda i seguenti fattori:

  • L’assunzione di droghe;
  • Lo stress;
  • Un’alimentazione scorretta;
  • L’assunzione di alcol;
  • Il fatto di non praticare la giusta attività fisica quotidiana.

Cosa bisogna fare in questi casi?

Se sei affetto da bruciore di stomaco e il disturbo persiste, ti consigliamo prima di tutto di contattare il tuo medico, soprattutto perché, come abbiamo visto, possono essere presenti altre condizioni patologiche.

Inoltre, per alleviare i sintomi fastidiosi del bruciore di stomaco prova a seguire i punti che ti mostriamo qui sotto:

  • Evita di distenderti subito dopo i pasti;
  • Evita di bere alcol;
  • Evita di prendere troppi caffè;
  • Ricordati di proteggere la pelle nel caso di esposizione al sole;
  • Segui un’alimentazione sana ed equilibrata;
  • Solleva la testata del letto;
  • Evita di assumere dei pasti abbondanti, soprattutto a cena;
  • Evita le situazioni stressanti;
  • Fai la giusta attività fisica;
  • Evita di assumere i Farmaci Antinfiammatori Non Steroidei, come l’Aspirina.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons