Loading...

Caduta dei capelli a causa dello stress: come rimediare?

Una delle cause che più di frequente determina una caduta eccessiva ed un diradamento dei capelli è lo stress, ma spesso si tende a sottovalutare questa problematica sostenendo che questa correlazione non è stata scientificamente provata.

Potrebbe quindi essere tutto considerato come una scusa o un capro espiatorio, tuttavia se si osservano i fatti è innegabile che periodi di stress spesso corrispondono anche a periodi di perdita dei capelli per cui è bene approfondire l’argomento.

Cause psico-fisiche legate allo stress

Lo stress rappresenta spesso un carico eccessivo per il nostro organismo, che viene condotto a mettere in atto processi fisiologici che a lungo andare gli si ritorcono contro.

Uno di questi casi è la produzione massiccia di ormoni corticotropi che possono interessare direttamente e negativamente il processo di crescita del capello creando un ambiente poco adatto al suo stesso processo di rinascita.

L’azione avviene prevalentemente a carico dei sebociti per cui oltre al diradamento dei capelli in più aree della nostra testa, l’alopecia da stress produce anche il tipico accumulo di sebo sulla cute che ostacola ulteriormente la ricomparsa dei capelli.

Possibili rimedi

La prima cosa da fare in questi casi è ovviamente cercare di fermare il problema sul nascere contrastando i fattori di stress e prevenendo la caduta dei capelli.

Si tratta di adottare uno stile di vita e dei comportamenti più sani trovando anche delle valvole di sfogo così da ridurre ansie, timori e stress vari.

Spazio quindi allo sport e all’attività all’aria aperta, attenzione all’alimentazione e a garantirsi un adeguato riposo notturno. Queste sono solo alcune delle contromosse da mettere in atto, ma potrebbero già da sole risultare fondamentali.

Prima di ricorrere a prodotti specifici, come lozioni o maschere, bisognerà prendersi cura dei propri capelli cercando innanzitutto di trattarli il meno possibile con phon con aria troppo calda o piastre, evitare di tingerli o lavarli troppo spesso ed integrare con la dieta le giuste quantità di vitamina B.

Per “alimentare” ed arricchire i capelli si potranno infine utilizzare creme a base che arginina o cheratina oppure preparati e decotti di erbe naturali come la ginko biloba, l’ortica o l’hennè.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2020 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons