Loading...

Calcio basso: cause, sintomi e cura

calcio-bassoChe cos’è l’ipocalcemia? In cosa consiste una carenza di calcio? Quali sono i principali effetti negativi di questa carenza? Come possiamo risollevare i livelli di questo minerale se dovessero essere troppo bassi? Quali sono gli alimenti che contribuiscono a questa mancanza?

In questo articolo andremo a parlare della funzione fondamentale del calcio e di cosa succede nel caso in cui i livelli di questa sostanza fondamentale dovessero risultare eccessivamente bassi.

A cosa serve il calcio? E da cosa è causata una sua carenza?

Il calcio è uno dei tanti minerali indispensabili per il nostro organismo. In particolar modo esso ha la funzione fondamentale di conferire rigidità alla struttura ossea del corpo. Di conseguenza dei livelli troppo bassi del calcio potrebbero causare problemi più o meno gravi.

Di seguito elenchiamo alcune delle cause più frequenti da cui potrebbe derivare una carenza di calcio (ipocalcemia):

  • Alimentazione scorretta;
  • Carenza di vitamina D;
  • Alcolismo;
  • Menopausa;
  • Osteoporosi;
  • Ustioni;
  • Amenorrea;
  • Rachitismo;
  • Inattività delle ghiandole tiroidee;
  • Insufficienza renale;
  • Quantità eccessive di fosforo;
  • Anzianità;
  • Intolleranza al lattosio.

Pertanto si consiglia di fare gli appositi controlli per le patologie citate e di seguire un’alimentazione sana ed equilibrata per far sì che integriamo anche questo minerale importantissimo, ma di questo parleremo più avanti.

Quali sono i sintomi che si riscontrano in caso di mancanza di calcio?

La carenza di calcio si manifesta con dei sintomi ben precisi, che a volte possono infierire negativamente anche sulla qualità della nostra vita, ad esempio:

  • Pelle secca;
  • Alopecia;
  • Capelli e unghie più fragili del normale;
  • Crampi;
  • Debolezza;
  • Fragilità delle ossa;
  • Insonnia;
  • Nervosismo;
  • Dolori muscolari e scheletrici;
  • Tachicardia.

Quali sono i rimedi per risollevare i livelli del calcio?

Ci sono tantissimi alimenti che ci permettono di reintegrare questo minerale nel nostro organismo. I medici raccomandano di mangiare i seguenti cibi nel caso in cui si soffrisse di bassi livelli del calcio:

  • Latte;
  • Formaggi;
  • Yogurt;
  • Frutta e verdura crudi.

Inoltre i medici consigliano di evitare il caffè, i legumi, i cereali e le bevande alcoliche perché potrebbero peggiorare la situazione abbassando ulteriormente i valori del minerale.

Infine, se la carenza di calcio ha un orientamento piuttosto patologico, il nostro medico potrebbe ritenere necessaria la somministrazione di alcuni integratori che servono a rimineralizzare il nostro organismo.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons