Loading...

Calcitonina bassa: cause, sintomi e cura

calcitoninaQuando parliamo di calcitonina, ci riferiamo ad un ormone che è davvero fondamentale per la salute delle ossa e, parzialmente, anche dei reni. I suoi valori di riferimento sono certi e, essere al di sotto di questa soglia, potrebbe voler dire che c’è qualcosa che non va nel nostro corpo.

Vediamo insieme cos’è questo ormone, perché è importante e cosa potrebbe voler dire un livello non ottimale di questa sostanza nel nostro corpo.

Cos’è la calcitonina?

La calcitonina è un ormone di quelli che appartengono alla famiglia dei polipetidici. È prodotto dalle cellule parafollicolari della tiroide. Si tratta di un ormone che agisce sia a favore delle ossa che a favore dei reni. Favorisce, tra le altre importanti funzioni, l’assorbimento del calcio e stimola il deposito di questa importantissima sostanza nelle ossa.

I valori di riferimento

I valori di riferimento da seguire sono:

  • Per l’uomo dobbiamo rimanere al di sotto di 19 pg/ml;
  • Per la donna invece dovremmo rimanere al di sotto 14 pg / ml.

In genere non ci sono valori “troppo bassi”

Quando ci sono problemi in genere non sono dovuti a valori troppo bassi di calcitonina, ma piuttosto al fenomeno inverso. Parliamo di ipercalcitoninemia, ovvero del problema che hanno coloro i quali hanno livelli di questo ormone più alti di quelli che abbiamo riportato in calce.

Si tratta di livelli che non dovrebbero, in buone condizioni di salute, mai essere superati.

Cosa può succedere nel caso di calcitonina alta?

In questo caso potremmo essere davanti ad importanti disfunzioni della tiroide. Si tratta infatti di uno dei segnali più importanti del tumore alla tiroide (un marker, in gergo medico). Valori anormali di questo ormone possono essere anche associati a quella che è un’insufficienza renale cronica, a tumori al seno o ai polmoni.

Si tratta di qualcosa di importante e che dovrebbe essere assolutamente posto all’attenzione del medico.

E invece? In caso di valori bassi?

No, non ci sono in genere problemi collegati a valori troppo bassi di calcitonina. Ad ogni modo, valori estremamente bassi dovrebbero essere discussi con il nostro medico curante.

Si tratta comunque di qualcosa che non è segnale in genere di disfunzioni importanti, quindi niente panico e via per un consulto dal medico.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons