Loading...

Calvizie femminile: cosa c’è da sapere

calvizie femminileMolte persone credono che la calvizie sia un problema esclusivo degli uomini e che, quindi, non interessi le donne. In realtà non è affatto così. Infatti si tratta di un problema che, anche se in una percentuale nettamente inferiore, interessa anche il gentil sesso.

Ma quali sono i principali sintomi della calvizie? Da cosa è causata la calvizie nelle donne? Quali sono i migliori rimedi per la calvizie? Ci sono dei metodi efficaci per prevenire questo problema così disagiante? Oggi ci occuperemo proprio di trovare una risposta a tutte queste domande.

Quali sono le cause più comuni della calvizie nelle donne?

La calvizie femminile può avere diverse cause, di diversa natura. Per una questione di comodità, oggi faremo una distinzione tra le cause di natura patologica e quelle di natura non patologica. Nel primo caso avremo soprattutto i seguenti disturbi:

  • La sifilide;
  • L’anemia;
  • Il Lupus eritematoso sistemico;
  • L’alopecia da trazione;
  • La presenza di un’infezione al cuoio capelluto;
  • La sindrome dell’ovaio policistico;
  • L’ipertiroidismo;
  • L’ipotiroidismo;
  • L’alopecia da trazione;
  • L’alopecia areata.

Tra le cause non patologiche della caduta dei capelli nelle donne abbiamo invece quelle citate in seguito:

  • Il fatto di aver seguito una chemioterapia;
  • Il fatto di aver seguito una radioterapia;
  • La presenza di una gravidanza;
  • L’allattamento;
  • L’assunzione di alcuni farmaci, come quelli antidepressivi;
  • La perdita del peso corporeo;
  • Delle situazioni particolarmente stressanti.

Inoltre, la comparsa della calvizie delle donne può essere favorita dalla presenza di alcuni fattori di rischio, ad esempio delle abitudini alimentari scorrette, oppure una storia familiare con entrambi i genitori che avevano questo tipo di problema.

Quali sono i sintomi che ci permettono di riconoscere la calvizie nelle donne?

Ovviamente, per capire se siamo affette da calvizie, uno dei segni più importanti è proprio quello della caduta dei capelli. Infatti in questi casi si nota un aumento della quantità dei capelli persi.

Non si tratta di un semplice episodio stagionale, come accade spesso in autunno e in primavera, ma la perdita dei capelli è più consistente e sarebbe il caso di recarsi da un dermatologo per trovare una soluzione.

Quali sono i migliori rimedi per la calvizie nelle donne?

Nel caso in cui una donna sia affetta da calvizie, come prima cosa sarebbe opportuno che questa eviti di andare incontro a situazioni stressanti e segua un’alimentazione sana ed equilibrata.

Al di là di questo, sarà il medico specialista ad indicarci la strada da seguire per risolvere il problema imbarazzante e fastidioso della calvizie. Generalmente in questi casi vengono prescritte delle apposite fialette per rinforzare il capello e degli shampoo delicati adatti alla situazione.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons