Loading...

Capodanno e feste: cosa fare in caso di ferite da botti

capodanno ferite bottiA Capodanno sono molte le persone a cui piace sparare botti e petardi e, purtroppo, spesso tra questi ci sono anche i bambini. Sfortunatamente, però, non tutti sanno maneggiare i botti e i petardi in modo responsabile e, a volte, ci si può far male anche gravemente.

Ma cosa bisogna fare nel caso di ferite o ustioni da botti? Quando bisogna andare in ospedale? Ci sono dei rischi?

Se stai cercando una risposta a queste domande, allora sei nel posto giusto perché oggi ci occuperemo proprio di questo argomento.

Cosa dobbiamo fare nel caso di ferite o ustioni da botti?

Quando ci ustioniamo, ci viene automatico l’istinto di mettere la ferita sotto l’acqua del rubinetto: in realtà non c’è niente di più sbagliato che possiamo fare in questi casi, soprattutto se l’ustione è stata provocata dai petardi.

Infatti, quando ci ustioniamo, se la pelle ancora calda entra in contatto con l’acqua fredda, subirà un vero e proprio shock termico che aggraverà la situazione in modo non indifferente.

Anche nel caso in cui il petardo abbia provocato una ferita, sarebbe opportuno evitare di bagnarla con l’acqua fredda perché la renderebbe più umida e, quindi, più esposta al rischio di un’infezione.

La stessa cosa vale anche per l’applicazione del ghiaccio il quale, esattamente come l’acqua, può causare uno shock termico. Quello che possiamo fare in questi casi è proteggere la ferita con una garza sterile e recarci in ospedale.

Quando bisogna recarsi in ospedale?

Nel caso di ustione, o ferita, causata dai botti di Capodanno, bisogna sempre andare in ospedale, o meglio, al pronto soccorso affinché il personale preparato possa risolvere la situazione al meglio.

In linea di massima non ci sono situazioni meno gravi di altre in cui possiamo evitare di andare in ospedale. Le ustioni e le ferite causate dai botti di Capodanno sono una cosa seria e, come tali, vanno curate adeguatamente.

Infatti, se ci siamo feriti o ustionati con un petardo, potrebbe esserci il rischio di un’infezione, soprattutto se sono penetrati dei materiali esterni nella cute e non vengono rimossi immediatamente.

Come facciamo ad evitare questo tipo di problemi?

Per evitare di andare incontro a problemi di questo tipo, basta seguire alcune semplici regole:

  • Evitare di toccare i botti inesplosi;
  • Evitare di usare i botti all’interno dei locali;
  • Non acquistare botti illegali;
  • Fare attenzione se c’è il vento;
  • Evitare di cercare di far esplodere i botti inesplosi;
  • Evitare di far avvicinare i più piccoli ai botti;
  • Evitare di maneggiare i botti in ambienti eccessivamente affollati;
  • Evitare di maneggiare i botti se non siamo dei professionisti;
  • Non costruire dei petardi artigianali;
  • Allontanarsi dai botti non appena la miccia inizia a prendere fuoco;
  • Non direzionare i petardi o i botti verso le persone.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons