Loading...

Cloasma: come prevenire le macchie durante la gravidanza

Hai mai sentito parlare della cloasma? Di che cosa si tratta? Come si manifesta la cloasma? Come facciamo ad evitare la comparsa delle odiose macchie scure sulla pelle durante un periodo così delicato, come quello della gravidanza? Ci sono dei rischi oppure no?

In questo articolo vedremo insieme che cos’è la cloasma, una condizione che si manifesta con delle antiestetiche macchie scure sulla pelle.

Se stai cercando delle informazioni utili per la prevenzione di questa condizione, allora stai leggendo l’articolo che fa al caso tuo!

Che cos’è la cloasma? Come si manifesta?

Come abbiamo già accennato nella breve introduzione, quando parliamo di cloasma, in gergo medico, ci riferiamo ad una condizione in cui, durante la gestazione, appaiono delle odiose macchie scure sulla pelle.

Solitamente queste macchie, favorite soprattutto dal contatto della pelle con i raggi del sole, compaiono sul viso, soprattutto sul naso, oppure sulle labbra, sulle guance o sulla fronte, dando luogo a quella che è conosciuta come maschera gravidica.

Quali sono i metodi migliori per prevenire la cloasma in gravidanza?

Sfortunatamente, una volta che queste macchie sono comparse non abbiamo molto da fare, possiamo solo nasconderle o ridurle. Per sicurezza ti consigliamo di chiedere un consiglio al tuo dermatologo così che possa indicarti i prodotti migliori per risolvere il problema.

Tuttavia, puoi adottare degli accorgimenti ben precisi per prevenire la comparsa di queste odiose macchie scure sulla pelle. Andiamo quindi a vedere nel prossimo paragrafo quali sono.

Cosa dobbiamo fare nel caso di cloasma in gravidanza?

Tra gli accorgimenti più importanti che puoi adottare per prevenire le macchie scure sulla pelle durante la gravidanza, trovi soprattutto i seguenti:

  • Cerca di rimanere più tempo possibile all’ombra, anche se indossi la protezione solare;
  • Evita di depilare l’area in cui sono eventualmente comparse le macchie;
  • Applica sempre una protezione solare alta, anche se il sole è coperto e cerca di ripetere l’applicazione nell’arco della giornata;
  • Evita di usare gli scrub e le creme esfolianti perché potrebbero irritare la pelle peggiorando la situazione;
  • Indossa un cappello per riparare la tua testa dal sole.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons