Loading...

Coma etilico: cause, sintomi e rimedi

coma etilicoIl coma etilico è uno stato comatoso che è ricondotto ad un’assunzione di alcol di grandi proporzioni e che necessita l’ospedalizzazione immediata del soggetto.

Si tratta di una delle conseguenze più nefaste dell’abuso di alcol sul breve periodo e può portare, nei casi più gravi e se non prontamente trattato, anche alla morte.

Vediamo insieme quali sono i sintomi, quali sono le dosi che lo causano e quali sono i possibili rimedi per superare la condizione.

Il coma etilico: quantità enormi di alcol

Il coma etilico comincia ad essere possibile quando la concentrazione di alcol nel sangue supera i 4 grammi per litro. Si tratta di un’indice che viene chiamato “alcolemia” e che può essere utile per valutare il responso all’ingestione di alcol da parte del soggetto:

  • Fino a 0,5 grammi di alcol per litro di sangue, si ha una semplice diminuzione dei freni inibitori, una maggiore socievolezza e un po’ di rossore in volto.
  • Fino a 1,0 grammo di alcol per litro di sangue, si comincia ad avere una depressione dei centri motori, la perdita di autocontrollo e la perdita al tempo stesso di equilibrio.
  • Fino a 2,0 grammi di alcol per litro di sangue, si ha perdita del tono muscolare, indifferenza all’ambiente che circonda il soggetto, mancanza di reazione agli stimoli, immobilità.
  • Sopra ai 4 grammi si corre il rischio di cadere in stato di incoscienza e, dunque, in coma etilico.

Si può curare o trattare?

Sì, anche se c’è bisogno immediatamente di ospedalizzare il soggetto. Successivamente si procede con:

  • Somministrazione endovenosa di glucosio e di insulina, per ristabilire livelli glicemici adeguati;
  • Fruttosio e diammina, per accelerare la metabolizzazione dell’alcol;
  • Bicarbonato per correggere l’acidosi;
  • Glutanione, per disintossicare il fegato;
  • Naxolone, in quanto in grado di risvegliare il soggetto;
  • Ambiente caldo, per contrastare lo stato di ipotermia;
  • Respirazione artificiale, quando necessario.

Come riconoscere un caso di coma etilico?

Il coma etilico è difficile da riconoscere da un mero stato di incoscienza. Il soggetto che dovesse perdere i sensi in seguito all’ingestione di grandi quantitativi di alcol, dovrebbe essere immediatamente ospedalizzato per evitare il peggio.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons