Loading...

Come combattere la forfora con rimedi naturali

Forfora rimedi naturaliPer combattere la forfora si usano spesso shampoo antiforfora, che non sempre portano i risultati sperati.

Ciò che si verifica sempre con qualsiasi shampoo antiforfora è invece un rilascio di sostanze chimiche, non certo ideali per la vostra salute.

Per questo motivo, abbiamo pensato di indicarvi le migliori soluzioni naturali per combattere la forfora, che oltre ad essere salutari al cento per cento si rivelano spesso anche più efficaci dei saponi artificiali.

Frequenza di lavaggio

Prima di illustrarvi i metodi per combattere la forfora, è bene conoscere la frequenza ideale per il normale lavaggio dei capelli.

I capelli vanno lavati regolarmente ma non ossessivamente, visto che qualsiasi shampoo, se usato troppo spesso, favorisce la corrosione del cuoio capelluto.

Spazzolare i capelli

Spazzolando i capelli almeno una volta al giorno, aiuterete l’olio presente in natura sui vostri capelli a spargersi uniformemente su tutta la superficie della testa.

In questo modo il vostro cuoio capelluto sarà protetto in tutti i punti e ciò vi consentirà di prevenire la forfora.

Metodi naturali

1. Yogurt

Dopo aver lavato e risciacquato i capelli, cospargete la vostra testa con dello yogurt bianco al naturale.

Lasciate agire il liquido per circa un quarto d’ora e poi risciacquate i capelli.

2. Bicarbonato di sodio

Tra le mille applicazioni per le quali è consigliato usare il bicarbonato di sodio, c’è anche la creazione di uno speciale shampoo antiforfora completamente naturale.

Dopo aver bagnato i capelli, anziché trattarli con il solito shampoo cospargeteli di bicarbonato e massaggiate bene tutto il cuoio capelluto.

Attendete un minuto circa e poi risciacquate.

Il trattamento con il bicarbonato di sodio dovrebbe fare effetto sulla forfora dopo circa due settimane, consentendo alla testa di produrre ulteriori oli in grado di tenere lontana la forfora.

3. Limone

Spremete un limone e inumidite i vostri capelli con il succo.

Attendete mezz’ora circa, lasso di tempo in cui dovrete resistere al prurito causato dal limone.

Al termine dei 30 minuti, lavate la testa normalmente con acqua e shampoo.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons