Loading...

Come curare la gastrire con rimedi naturali

gastrite rimedi naturaliLa gastrite è uno dei problemi più comuni a carico dello stomaco e più in generale dell’apparato digerente.

Si tratta di un disturbo che in genere si manifesta con bruciore, reflusso, infiammazione dello stomaco, difficoltà digestive e anche scarsa appetenza. Si può combattere efficacemente utilizzando rimedi naturali?

Certo che sì e ce ne occuperemo proprio in questo articolo.

Il primo aiuto? Dalla dieta

Chi soffre di gastrite deve per forza di cose prestare estrema attenzione a quello che porta in tavola. Ci sono tutta una serie di alimenti che infatti peggiorano la gastrite: una volta eliminati, la gastrite tende ad attenuarsi sin da subito.

Vediamo insieme quali alimenti eliminare dalla dieta se si soffre di gastrite:

  • Cibi fritti: sono difficili da digerire e causano bruciore anche nei soggetti che non soffrono di gastrite.
  • Alcol: l’alcol ha un forte potere piretico e per questo motivo dovrebbe essere consumato con estrema parsimonia.
  • Il fumo: il fumo, sia di sigaretta che di pipa, ha effetti estremamente deleteri sullo stomaco e deve per questo essere abbandonato quanto prima.
  • Frutta: se consumata lontana dai pasti: crea gonfiore e occupa lo stomaco con fibre insolubili, costringendo un organo già sottoposto a stress considerevole a fare gli straordinari.

Gli alimenti che possono aiutare

Una dieta corretta può aiutarci considerevolmente a ridurre i sintomi della gastrite. Vediamo insieme quali alimenti aggiungere alle nostre abitudini alimentari:

  • Cavolo: aiuta le mucose dello stomaco a recuperare e a liberarsi dalle ulcere. Può essere consumato anche 3 volte al settimana. Approfittiamo del suo potere cicatrizzante.
  • Carota: la carota è ricca di pectina, un enzima che aiuta a coprire la mucosa dello stomaco con una patina che limita le infiammazioni.
  • Liquirizia: la liquirizia pura oppure quella in bastoncino dovrebbe diventare un’abitudine fissa per chi soffre di gastrite. Ha un effetto lenitivo sulle pareti dello stomaco e aiuta a recuperare una buona condizione sin da subito.
  •  verde: un infuso di tè verde al mattino, al posto del caffè, aiuta il nostro stomaco a cominciare la giornata nel modo giusto. I flavonoidi in esso contenuti sono fondamentali per una buona salute del tratto gastrico.

Come mangiare

Quando si soffre di gastrite non è solo un problema di cosa si mangia, ma anche di come si mangia. Bisogna cercare di regolarizzare i pasti per quanto possibile, scegliendo sempre la stessa ora per consumare il pranzo e la cena.

Allo stesso tempo, è importantissimo masticare a sufficienza il cibo: se non masticato, ma inghiottito, i problemi per lo stomaco aumenteranno esponenzialmente e la gastrite tornerà, con i suoi sintomi, a riporsi con prepotenza.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons