Loading...

Come dimagrire perdendo solo grasso e non muscoli

Come perdere massa grassaAl contrario di quello che pensano molte persone, per riuscire a perdere la massa grassa non bisogna fare la fame oppure sottoporsi ad una massacrante serie di esercizi fisici.

La situazione in realtà è molto più semplice di quanto possa sembrare.

Se volete sapere come fare per dimagrire perdendo solo grasso e non massa muscolare, continuate a leggere l’articolo.

Regola numero 1: seguire una dieta sana

Quando ci si rende conto di aver messo su un bel pò di chili, la cosa più naturale che viene da fare è mangiare di meno.

Ovviamente non dovrete decidere voi quali alimenti consumare di più e quali di meno, quante volte al giorno mangiare oppure cosa escludere completamente dal vostro regime alimentare. Dovrete, piuttosto, affidarvi ad un nutrizionista esperto e farvi calcolare il vostro fabbisogno calorico giornaliero.

Diffidate da chi vi dice che secondo la regola generale si debbano assumere 2000 calorie al giorno. Per poter stabilire a quanto ammonti il fabbisogno calorico giornaliero, infatti, bisogna tener conto di fattori importanti come: l’età, il sesso ed il peso della persona in questione.

Limitare il consumo di carboidrati e di zuccheri

Per riuscire a perdere la massa grassa, bisogna innanzitutto ridurre l’assunzione di zuccheri e carboidrati raffinati (come pasta e riso integrali, avena integrale e quinoa), aumentare l’apporto di proteine e consumare alimenti a basso contenuto di grassi come lo yogurt greco, formaggi light, carni magre, albumi, fagioli, pesce e proteine vegetali.

Soltanto in questo modo potrete essere certi del fatto che il vostro organismo stia assumendo i nutrienti essenziali per mantenersi in salute.

Per evitare pericolosi cali di pressione dovuti magari al cambiamento repentino del regime alimentare, è consigliabile consumare tanta frutta e verdura, in particolar modo le banane in quanto particolarmente ricche di potassio.

Bilanciare bene i pasti e soprattutto non saltarli mai

Per riuscire a mantenere il metabolismo attivo ed evitare che l’organismo cominci ad accumulare massa grassa è fondamentale non saltare mai i pasti, mangiare almeno 3 volte al giorno e fare qualche spuntino durante l’arco della giornata.

Evitare gli alcolici

Naturalmente non dovrete prestare attenzione soltanto a quello che mangiate, ma anche a ciò che bevete. Gli alcolici, per esempio, sono ricchissimi di zuccheri e carboidrati raffinati. Stesso discorso per le bevande caloriche come caffellatte, succhi di frutta, birra e bibite gassate.

Regola numero 2: allenarsi

Per perdere la massa grassa, però, non basta mangiare correttamente, ma bisogna anche allenarsi.

Se non siete abituati ad esercitarvi, non scoraggiatevi. Potete pur sempre affidarvi ad un personal trainer oppure seguire i consigli riportati su qualche sito online attendibile.

La cosa fondamentale è procedere per gradi: non strafate, non servirà a niente se non ad incoraggiarvi a smettere di cercare di perdere peso ancor prima di cominciare a provarci.

Iniziare un allenamento cardiovascolare ad intervalli

Per cominciare, eseguite un paio di esercizi cardiovascolari per almeno mezz’ora. Naturalmente prima di fare questo dovrete riscaldarvi per almeno 5-6 minuti. Cominciate ad allenarvi ad intensità moderata per i primi 3 minuti ed aumentatela poi in maniera graduale.

Un ottimo esempio di esercizio cardiovascolare può essere correre sul tapis roulant oppure direttamente all’aperto.

Gli esercizi dovranno essere praticati per almeno 5 volte alla settimana.

Procedere con un allenamento della forza

Per riuscire a perdere la massa grassa, dovrete far seguire a quanto appena descritto un allenamento della forza.

Anche in questo caso dovrete allenarvi per 30 minuti e soprattutto procedere per gradi: iniziate, perciò, con l’utilizzare dei pesi di 2 kg ciascuno ed eseguite inizialmente 2-3 serie di 15 ripetizioni al massimo.

Aumentate successivamente sia il peso degli attrezzi che utilizzate, sia il numero di serie.

L’allenamento della forza è fondamentale in quanto non solo va ad aumentare la densità ossea e la massa muscolare, ma accelera anche il metabolismo e tonifica braccia e gambe.

A differenza dell’allenamento cardiovascolare, questa tipologia di esercizi dovrà essere praticata per 3-4 volte alla settimana al fine di evitare di provocare danni ai tessuti muscolari.

Perciò, dopo aver utilizzato i pesi, lasciate riposare i muscoli per 48 ore.

Terminate il tutto con una passeggiata

Se le vostre giornate non sono particolarmente piene di impegni, vi suggeriamo di inserire nel vostro programma di allenamento una passeggiata di 20 minuti (magari con il vostro cagnolino) da fare subito dopo pranzo oppure subito dopo cena.

Così facendo, non solo vi rilasserete mentalmente, ma andrete anche a tonificare maggiormente i muscoli degli arti superiori ed inferiori.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons