Loading...

Come disinfettare una ferita con metodi naturali

Ferite: come disinfettarle in maniera naturaleGeneralmente per disinfettare le ferite si ricorre a dei disinfettanti chimici.

Questo succede perché la maggior parte delle persone non sa che è possibile disinfettare una ferita anche in maniera completamente naturale.

Se volete sapere quali sono i prodotti che potete utilizzare per disinfettare una ferita naturalmente, continuate a leggere quest’articolo.

1. Miele

Il primo modo per disinfettare naturalmente una ferita consiste nell’utilizzare il miele.

Quest’ultimo, infatti, possiede numerosissime proprietà antibatteriche che vanno a promuovere la ricrescita cellulare.

Quello che dovrete fare è pulire la ferita con un batuffolo di ovatta e dell’acqua e versare poi un cucchiaino di miele grezzo su un fazzoletto.

Posizionate quest’ultimo sulla ferita e strofinatelo delicatamente sulla ferita eseguendo dei piccoli movimenti circolari.

Bendate la ferita con una fascia elastica o una garza sterile ed eliminate il miele in eccesso con un panno umido.

Ripetete l’operazione una volta al giorno.

2. Aglio

L’aglio rappresenta l’antisettico naturale per eccellenza. Ecco perché abbiamo deciso di suggerirvene l’utilizzo.

Quello che dovrete fare è rimuovere la parte esterna dell’aglio, tagliarlo a spicchi e versare questi ultimi in una pentola con acqua.

Fate bollire per 10 minuti, dopodiché attendete che si raffreddi.

Una volta giunto il composto a temperatura ambiente, immergeteci dentro un batuffolo di ovatta.

Tamponatelo delicatamente sulla ferita e ripetete l’operazione almeno tre volte al giorno.

3. Sale

Il sale rappresenta il rimedio della nonna più antico per antonomasia.

Per disinfettare una ferita, dovrete semplicemente far bollire dell’acqua, versarci dentro del sale e lasciare poi raffreddare.

Una volta raffreddatosi, immergeteci dentro un batuffolo di ovatta e tamponatelo delicatamente sulla ferita.

Ripetete l’operazione per due volte al giorno.

4. Aloe vera

Anche l’aloe vera è particolarmente adatta per disinfettare le ferite in quanto altamente cicatrizzante.

Quello che dovrete fare è acquistarne un tubicino in erboristeria, versarne una piccola quantità su un batuffolo di ovatta e tamponarlo delicatamente sulla ferita in questione.

Ripetete l’operazione almeno due volte al giorno ed evitate di ricorrere a questo rimedio nel caso in cui le ferite siano particolarmente profonde.

5. Succo di limone

Per disinfettare in maniera naturale una ferita si può ricorrere anche a del succo di limone in quanto facilita la coagulazione.

Per utilizzarlo correttamente, dovrete versarne qualche goccia su un batuffolo di ovatta e tamponarlo sulla ferita per almeno due volte al giorno.

6. Calendula

Per favorire la chiusura della ferita, potete ricorrere anche a della tintura madre di Calendula.

Anche questa pianta risulta possedere numerosissime proprietà cicatrizzanti ecco perché, per utilizzarla al meglio, vi suggeriamo di diluirne almeno 40 gocce in mezzo bicchiere d’acqua tiepida, imbeverne una garza ed applicarla sulla ferita in questione.

Ripetete l’operazione due volte al giorno.

7. Echinacea

La stessa operazione la si può eseguire utilizzando la tintura madre di Echinacea.

L’unica differenza è che, invece di 40 gocce, dovrete utilizzarne 30.

8. Olio essenziale di lavanda

L’olio essenziale di lavanda è ottimo per disinfettare le ferite in quanto possiede numerosissimi effetti calmanti e disinfettanti e in più aiuta a rigenerare le cellule della pelle.

Per utilizzarlo al meglio, dovrete semplicemente applicarne una piccola quantità direttamente sulla ferita.

In alternativa potete diluirlo in olio vegetale di base.

Se volete, potete tranquillamente sostituire il prodotto con dell’olio di rosa mosqueta, dell’olio essenziale di neroli, dell’olio di germe di grano, dell’olio essenziale di chiodi di garofano e/o di mirra.

9. Olio essenziale di Tea Tree

Come avrete potuto notare, esistono veramente tantissimi modi per disinfettare naturalmente una ferita.

Se lo desiderate, potete anche utilizzare dell’olio essenziale di Tea Tree in quanto aiuta a rimarginare più in fretta le ferite.

Una volta acquistato il prodotto in erboristeria oppure online, non dovrete far altro che tamponarne una piccola quantità sulla ferita utilizzando un batuffolo di ovatta.

In alternativa, mescolatene una piccola quantità a dell’acqua ed a dell’argilla e spruzzate il tutto sulla ferita per almeno due volte al giorno.

10. Melanzane

L’ultimo suggerimento che possiamo darvi in merito è quello di utilizzare delle melanzane.

In che modo?

Semplice, seguendo alla lettera questi passaggi.

  1. Cuocere una melanzana al forno, fino a farla carbonizzare.
  2. Una volta carbonizzatasi, riducetela in polvere e mescolatela al sale marino.
  3. Le quantità tra questi due ingredienti dovranno essere pari a 1:1.
  4. Applicate il tutto sulle ferite e ripetete l’operazione almeno una volta al giorno. 

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons