Loading...

Come migliorare gli scatti – allenamento

Migliorare gli scattiPer dare il meglio in vari sport come atletica, calcio, tennis e basket è necessario avere la preparazione giusta negli scatti di velocità.

E’ proprio questo che andremo a vedere di seguito nella guida, dove vi spiegheremo come allenare la vostra agilità, dandovi anche i consigli principali sull’allenamento per acquisire velocità negli scatti.

Migliorare la prontezza

Doti fisiche a parte, per migliorare il tempo degli scatti è necessario avere la giusta agilità mentale e nelle gambe.

La prontezza negli scatti si può allenare con qualche semplice esercizio, come i seguenti.

1. Tennis

Il vostro allenatore o sparring partner, di fronte a voi e a circa dieci metri di distanza, dovrà tenere una pallina per mano e lasciarne cadere una a terra senza avvisarvi.

Nell’istante in cui la pallina cade, dovrete scattare e colpirla con la racchetta prima che faccia il secondo rimbalzo.

2. Calcio

Posizionatevi sulla trequarti campo. Dalla bandierina, fate effettuare un cross da un compagno verso l’area di rigore e scattate per intercettare il pallone con la testa o con i piedi.

3. Atletica o altri sport

Giratevi di spalle e chiedete ad un amico di battere improvvisamente le mani. Appena sentite il rumore, giratevi immediatamente e scattate per dieci metri circa.

Programma di allenamento

Il programma di allenamento per gli scatti dovrà alternare prove di velocità in pista a sedute in palestra per il potenziamento dei muscoli.

Velocità

Cercate di trovare tre giorni alla settimana per allenarvi sulla velocità negli scatti, magari con gli esercizi sopra proposti.

Massa muscolare

Per la palestra cercate invece due giorni ben distanziati alla settimana, in modo da recuperare tutte le energie tra un allenamento e l’altro.

In quei giorni allenate tutti i muscoli e non solo le gambe, ma braccia e addominali compresi.

Preparazione allo scatto

Prima di una prestazione sportiva in cui sono previsti scatti, preparatevi sempre con stretching e almeno dieci minuti di corsa lenta come riscaldamento.

Oltre a prevenire strappi e altri infortuni, preparerete i vostri muscoli a sostenere scatti intensi alla massima velocità.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons