Loading...

Come prendersi cura delle proprie orecchie: la guida

La routine di ogni persona viene fortemente condizionata dall’orecchio. Esso, infatti, è protagonista dell’equilibrio e della gestione dell’udito. Una delle cause principali di danni alle orecchie sono proprio i suoni forti a cui veniamo sottoposti ogni giorno. E’ possibile preservare l’efficenza delle proprie orecchie con semplici accortezze.

Un orecchio è diviso in tre parti:

  • Orecchio esterno, composto da cute, cartilagine e dal condotto uditivo;
  • Orecchio medio, composto da una piccola incavatura tra il timpano e l’interno dell’orecchio;
  • Orecchio interno, composto da una ramificata struttura all’interno delle ossa della calotta cranica.

Le varie cause dei problemi uditivi

L’inquinamento acustico è una delle maggiori cause legate ai problemi uditivi. Avere un comportamento giusto è una delle prime precauzioni che ognuno di noi dovrebbe assumere: non stare per tanto tempo in un luogo rumoroso, non stare vicino alle fonti di rumori forti, dar retta alla propria soglia di fastidio, sono le prime regole che ognuno di noi dovrebbe apprendere.

Anche curare la propria igiene è importante ai fini di prevenire qualsiasi problematica dell’udito. I possibili accumuli di materiale di scarto, se dovessero entrare all’interno dell’orecchio, potrebbe portare alla creazione del cosiddetto tappo di cerume.

Le “orecchie tappate” che ogni persona ha durante un viaggio in aereo, a causa dello sbalzo di pressione, potrebbe portare alla rottura della membrana del timpano.

Un’altra causa che porta alla riduzione dell’udito sono gli apparecchi elettronici, come cuffie o auricolari.

Ciò accade soprattutto quando si fa utilizzo per un tempo prolungato di questi dispositivi. 

I batteri all’interno dell’acqua del mare e della piscina possono causare un’infezione dell’orecchio.

Anche il fumo causa danni all’apparato uditivo. Infatti, la nicotina presente all’interno della sigaretta comune, provoca un irrigidimento dei vasi sanguigni, con la successiva riduzione del trasporto di ossigeno.

Come evitare il rischio

  • Visite all’udito regolari;
  • Vivere secondo abitudini sane, tenendo conto delle regole precedentemente elencate;
  • Soffiarsi il naso una narice alla volta;
  • Tenere il volume di radio, tv, musica sotto la soglia consentita.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons