Loading...

Come procurarsi la febbre: la guida

febbreA volte può capitare di voler prendere la febbre, ad esempio per fare a meno di un impegno noioso al quale non vogliamo partecipare, oppure per non andare a scuola o semplicemente per prendersi una giornata libera a lavoro.

Ma come facciamo ad avere la febbre o a simularla con tutti i suoi sintomi? Oggi andremo ad occuparci proprio di questo, dandoti alcuni spunti per prendere la febbre o per fare finta di averla.

Come facciamo a prendere la febbre?

Per prendere la febbre dobbiamo sicuramente esporci alle temperature più basse, in modo tale da contrarre l’influenza che, a volte, comporta anche la febbre tra i suoi sintomi più comuni.

Tra i metodi più comuni per prendere la febbre ricordiamo sicuramente i seguenti:

  • Fare una doccia con acqua fredda e non asciugare bene i capelli;
  • Dopo aver fatto la doccia fredda, asciuga il corpo con il phon, meglio se impostato su aria fredda;
  • Alternare dei getti di acqua fredda ai getti di acqua calda sotto la doccia;
  • Correre all’aria aperta con il dentifricio spalmato sotto agli occhi;
  • Strofinare sul corpo e sulla bocca un fazzoletto usato.

Mettendo in pratica questi metodi hai alte probabilità di contrarre la febbre, con tutti i suoi risvolti negativi, quindi il vomito, la diarrea, la congestione nasale e via dicendo.

Come facciamo a simulare la febbre?

Se invece vuoi fare a meno della fastidiosa sintomatologia della febbre, puoi anche simulare l’aumento della tua temperatura corporea con i seguenti metodi:

  • Passa il termometro sotto il getto di acqua calda, oppure tienilo vicino ad un termosifone in modo tale che segni una temperatura piuttosto alta, puoi anche usare l’accendino, ma devi tenerlo alla giusta distanza affinché il termometro non si rompa;
  • Riscalda il termometro con l’aiuto dell’asciugacapelli;
  • Bevi una bevanda calda prima di misurare la temperatura aiuta a farla aumentare;
  • Metti una borsa dell’acqua calda sulla fronte per farla risultare bollente al tatto.

Infine, ricorda che se vuoi simulare la febbre dovrai simulare anche gli altri sintomi dell’influenza, come lo stato confusionale, il vomito, la diarrea e la congestione nasale, solo in questo modo sarai più credibile.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons