Loading...

Come ricominciare a correre dopo un infortunio

Correre dopo un infortunioTornare a correre dopo un infortunio è un passo molto delicato, da affrontare con criterio e senza fretta per evitare di tornare alla situazione pre-guarigione.

Vi daremo ora le dritte necessarie per ricominciare a correre nel modo corretto, senza alcun rischio di infortunarsi nuovamente.

Quando ricominciare a correre

Prima di sapere come ricominciare a correre dopo un infortunio, sarà bene capire se avete recuperato appieno e se dunque potrete partire senza rischi con l’allenamento.

Secondo gli esperti, quando si riesce a camminare ad andatura moderata per mezz’ora consecutiva e senza sentire dolore, significa che si può ripartire con la corsa.

Nel caso in cui doveste sentire dolore durante la camminata, proseguite il periodo di riabilitazione post infortunio e riprovate il test la settimana successiva.

Zero fretta

Molti runners potrebbero trovare frustante tornare a correre con carichi minimi, che nulla hanno a che fare con gli sforzi fatti prima dell’infortunio.

Se la pensate così, chiedetevi se sia meglio cominciare lentamente per qualche settimana e tornare pian piano a correre come prima, oppure dare subito il 100% e rischiare una ricaduta nell’infortunio.

Dovrete alleggerire il carico anche se non accusate alcun dolore, perché esso potrebbe ripresentarsi improvvisamente.

Aumentare distanza o velocità

Cominciate il programma settimanale con una velocità media pari a massimo due terzi rispetto a quella che riuscivate a raggiungere prima dell’infortunio. La distanza da percorrere dovrà invece essere ridotta della metà.

Tra un allenamento e l’altro dovrete ovviamente aumentare il carico, ma con cautela. Fate sempre salire di poco la velocità o la distanza: mai entrambi i fattori.

Far tesoro della triste esperienza

Un infortunio subito durante la corsa è principalmente dovuto a motivi come scarpe di scarsa qualità o troppo vecchie, oppure a movimenti errati.

Capite bene il motivo dell’infortunio, anche con l’ausilio del medico, e curate nel dettaglio i punti che lo hanno causato, magari acquistando scarpe di qualità o migliorando i movimenti.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons