Loading...

Come riprendersi dalla sbornia

post-sborniaIeri sera hai bevuto troppo, e stamattina il tuo corpo ti sta chiedendo il conto. Mal di testa, bruciore di stomaco, nausea. Una mattinata da dimenticare, e una giornata buttata via, vero?

No, perché ci si può riprendere dalla sbornia con qualche consiglio facile da mettere in pratica, per tornare a stare bene nonostante una nottata da leoni.

Il nostro corpo è una macchina perfetta, anche quando abbiamo deciso di intossicarlo con birra, vino, superalcolici, cicchetti e drink pieni di ogni schifezza. Basta dargli una mano.

Hai bevuto troppo? Il tuo corpo è disidratato

Hai presente quella incredibile sete che hai la mattina successiva ad una sbornia colossale? È un messaggio del tuo corpo. Ha bisogno di liquidi, possibilmente acqua, perché durante la sbornia si è disidratato.

Mentre eri alticcio non te ne sarai accorto, ma stavi sudando e togliendo al tuo corpo la possibilità di utilizzare l’acqua per i gli scopi prefissati.

Come reagire? Bevi tanta acqua. Bevi fino a quando quella fastidiosissima sete sarà sparita e in qualche minuto il tuo corpo comincerà a reagire all’intossicazione.

Il tuo stomaco è in subbuglio: aiutalo

Il tuo stomaco è una delle tante vittime della sbornia. Lo hai riempito di sostanze che sono andate ad infiammare la mucosa, e ora ha bisogno di una tregua e, perché no, di un aiutino.

Evita cibi acidi, dato che la mucosa e i succhi gastrici sono stati già resi estremamente acidi dall’alcol. Meglio cibi neutri e che possono essere digeriti senza problemi. Preferisci, per la tua colazione post-sbornia, cibi che siano in grado di assorbire i succhi gastrici in eccesso, come il pane.

Una fetta di pane e marmellata, o meglio, di pane e miele, sarà perfetta per lo scopo.

Reintegrare i minerali

Durante la sbornia sei andato di frequente al bagno, e la tua diuresi non ha funzionato a ritmi normali. Il risultato? Carenza di minerali. A colazione puoi aggiungere un frutto, possibilmente una banana, dato che il tuo corpo avrà bisogno di tanto potassio per ricominciare a girare come dovrebbe.

Non pensare assolutamente di utilizzare integratore, che sono di frequente troppo acidi per essere digeriti dallo stomaco post-sbornia senza problemi. Meglio rimedi naturali, in questo caso la frutta.

Dai una mano al tuo fegato

Il fegato deve sobbarcarsi il 98% dello smaltimento dell’alcol. Mentre tu dormivi ha lavorato come un pazzo per liberare il tuo corpo da questo veleno, e oggi si merita un po’ di riposo.

Niente cibi grassi allora e preferiamo un pranzo leggero, magari a base di carni bianche cotte alla griglia, per evitare che il fegato si trovi di nuovo a fare gli straordinari, creando non pochi problemi al tuo corpo.

Un mito duro a morire: il richiamino

Secondo alcune leggende popolari, l’unico modo per liberarsi dei sintomi post-sbornia sarebbe quello del richiamino, ovvero di ricominciare a bere sin dal primo mattino. Si tratta di una sonora stupidaggine, e per nessun motivo dovremmo immettere di nuovo alcol in un corpo che è stato martoriato, durante tutta la notte, da drink e cicchetti.

Meglio non tornare a bere da subito, e, per la prossima volta, meglio pensarci prima di esagerare. Nessun richiamino sarà in grado di far tornare il vostro corpo come nuovo, anzi, rallenterai il processo che il tuo corpo ha messo in moto per tornare a vivere bene nonostante i bagordi.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons