Loading...

Come tonificare e aumentare i pettorali

Aumentare i pettoraliTanti uomini vogliono aumentare i loro pettorali, principalmente per motivi estetici.

Con questa guida andiamo incontro a chi cerca i migliori esercizi per pettorali scolpiti, con descrizione delle modalità di svolgimento e video guida correlati.

Panca con bilanciere

Si tratta del metodo più in voga per lo sviluppo dei pettorali. La panca è infatti lo standard per aumentare la potenza e la dimensione del petto, adottato da esperti di tutto il mondo.

Sdraiatevi con la schiena sulla panca, tenendo i piedi sul pavimento e glutei, schiena e testa sempre a contatto con la panca.

Poggiate il bilanciere sul petto. Tenendo fermi i piedi a terra e mantenendo una posizione eretta sulla panca, utilizzate entrambe le braccia per guidare la sbarra verso l’alto, fino a stendere completamente le braccia. Dopo di che, riabbassatela lentamente fino a toccare il petto.

Ripetete il procedimento per tre serie da dieci alzate e ricordatevi sempre di regolare il peso con l’aiuto di un esperto e non esagerare con il carico.

Panca con manubri

Estremamente simile all’esercizio del bilanciere, quello della panca con manubri segue con più precisione la funzione dei pettorali. Oltre a guidare il peso verso l’alto, consiste infatti nel portarlo verso l’interno, impegnando i muscoli in un movimento non presente nell’allenamento con bilanciere.

L’esercizio è anche più semplice da svolgere rispetto al primo, perché i pesi da tenere in mano sono completamente separati tra loro.

La posizione del corpo sarà la stessa del procedimento con il bilanciere. Prendete un manubrio per mano e sollevate completamente il carico verso l’alto, spostando poi i due pesi verso l’interno fino a farli toccare tra loro.

Flessioni

Le flessioni sono un supporto necessario ai pesi in un qualsiasi programma di allenamento per i pettorali. Oltre allo sviluppo della massa, infatti, questo esercizio è in grado di offrire una maggiore elasticità e resistenza ai muscoli.

Per cominciare, poggiate mani e ginocchia sul pavimento e subito dopo portate i piedi all’indietro, fino a stendere completamente le gambe. Mantenetevi in equilibrio sulle punta dei piedi. La distanza tra le mani dovrà essere la stessa presente tra le vostre spalle.

Iniziate l’esercizio flettendo le braccia, facendo in modo che il torace si abbassi verso il basso. Con tanta forza, spingete le braccia contro il pavimento fino a sollevarvi del tutto.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons