Loading...

Coxartrosi bilaterale: cause, sintomi e cura

coxartrosiLa coxartrosi è un problema degenerativo progressivo dell’articolazione dell’anca. Esistono due tipi di coxartrosi:

  • Coxartrosi primaria;
  • Coxartrosi secondaria.

La coxartrosi primaria si sviluppa quando l’articolazione non presenta ancora danni diffusi. La coxartrosi secondaria appare quando nell’articolazione si combinano più patologie.

La coxartrosi può apparire in entrambe le anche ed in questo caso prende il nome di coxartrosi bilaterale.

Sintomi e cause

sintomi più comuni della coxartrosi sono:

  • Dolore all’anca;
  • Postura scorretta;
  • Dolore che arriva fino al ginocchio;
  • Tono muscolare basso;
  • Dolore cronico;
  • Dolore alle cosce.

Le cause della coxartrosi sono:

  • Genetica;
  • Artrite;
  • Malattie metaboliche;
  • Gotta.

Cura

A seconda della gravità del danno provocato dalla malattia, bisogna seguire un diverso tipo di terapia. Per la malattia in fase iniziale dovrebbe essere sufficiente della fisioterapia mirata.

In casi di coxartrosi secondaria, invece, si rende necessario un intervento chirurgico. Con l’intervento si mira a correggere la postura e ad alleviare il dolore.

Grazie all’intervento e alle terapie, la circolazione migliora grazie al recupero della normale postura e la rigidità delle articolazioni diminuisce. Grazie a questi benefici il dolore diminuisce e il paziente riesce a recuperare la normalità.

Quando si effettua un intervento su un soggetto anziano, in generale si opta per applicare una protesi in metallo.

Rimedi

Ci sono alcuni esercizi mirati per la cura della coxartrosi che possono essere eseguiti anche a casa. Sono esercizi fondamentali per riportare alla normalità la funzionalità articolare.

Cercate di tenere il corpo il più allineato possibile ed eseguite i seguenti esercizi:

  • Mettetevi in posizione supina flettete la gamba fino ad arrivare al petto, allungate in alto la gamba;
  • Poggiate i piedi al muro con le ginocchia flesse e rimanete in posizione per qualche secondo;
  • Allungate la gamba e oscillatela in modo da compiere dei piccoli cerchi con il movimento;
  • Sdraiatevi in posizione supina e sollevate leggermente il bacino.

Se soffrite di coxartrosi, cercate di seguire le terapie consigliate dal medico, fate attenzione a non stressare troppo l’articolazione con sforzi fisici inadeguati e seguite i consigli del vostro fisioterapista.

Cercate di non trascurare la coxartrosi e di curarla il prima possibile per evitare che il decorso della malattia si aggravi e si velocizzi.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons