Loading...

CPK Basso: cause, sintomi e cura

cpk bassoA cosa serve la creatinchinasi? Perché è importante andare a valutarne i valori nel sangue? Cosa succede se un individuo dovesse riscontrare dei valori troppo bassi di CPK?

Di seguito cercheremo di fornirvi un quadro completo sulla creatinchinasi, anche detta creatinfosfochinasi o più semplicemente CPK. Soprattutto ci concentreremo sulle cause e sulle conseguenze di valori troppo alti di questo parametro così importante.

Quali sono le funzioni principali del CPK? Quali sono i suoi valori normali in sede di esame?

La creatinfosfochinasi è un enzima molto importante che prende parte ai processi energetici. Essa è prodotta da vari tessuti, tra cui cervello, muscolo cardiaco e muscoli normali. Per questo motivo si ricorre a una suddivisione del CPK in base al tessuto in cui risiede, quindi avremo:

  • CPK-MM per il tessuto muscolare;
  • CPK-MB per il tessuto cardiaco;
  • CPK-BB per il tessuto cerebrale.

Tra i tre è più facile individuare i valori di CPK-MM attraverso il prelievo ematico. I valori che ne derivano sono facilmente influenzabili da diversi fattori e condizioni, tuttavia i seguenti sono generalmente considerati come “valori di riferimento” per questo tipo di esame:

  • Donna: 38-176 U/L;
  • Uomo: 52-336 U/L.

Cosa succede quando l’esame riporta valori troppo bassi di CPK?

Nel momento in cui l’esame consegna dei valori troppo bassi di CPK, questo discostamento dalla norma potrebbe essere stato causato da diverse condizioni, patologiche e non. Le più frequenti sono le seguenti:

  • Presenza di una gravidanza;
  • Malassorbimento;
  • Scarsità della massa muscolare;
  • Presenza di un danno al fegato;
  • Morbo di Addison.

Cosa si può fare per favorire l’aumento dei valori di CPK?

Nel caso in cui la causa dell’abbassamento di CPK sia una gravidanza, non c’è bisogno di allarmarsi perché è solo una delle tante variazioni fisiologiche che stanno alla base della gravidanza stessa. Variazioni innocue che, a volte, vanno comunque tenute sotto controllo.

L’individuo potrebbe praticare una giusta attività fisica in modo da aumentare la massa muscolare e, di conseguenza, favorire l’aumento dei valori di CPK.

Se, infine, la causa della diminuzione risiede soprattutto in una condizione patologica, si consiglia di consultare un medico specialista che saprà indicarci il giusto trattamento terapeutico per la malattia.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons