Loading...

Digestione lenta e difficile: cosa fare contro la dispepsia

fame nervosaIl problema della digestione lenta è molto diffuso e, in gergo medico, è conosciuto anche con il termine ”dispepsia”. Si tratta di un disturbo che può causare forte disagio a chi ne soffre, soprattutto a causa dei sintomi gastrointestinali con i quali si manifesta.

Ma quali sono le principali cause di una digestione lenta? Quali sono i sintomi di questo disturbo? Cosa dobbiamo fare per porre rimedio ad una digestione lenta e migliorare la situazione?

Se anche tu ti sei posto queste domande, allora stai leggendo l’articolo che fa al caso tuo!

Quali sono le principali cause della dispepsia?

Le cause della digestione lenta, o dispepsia, possono essere di diversa natura. Tuttavia, tra le più frequenti, ricordiamo soprattutto quelle citate in seguito:

  • L’assunzione di alcuni farmaci;
  • La presenza di alcune patologie neurologiche;
  • Degli sbalzi ormonali, ad esempio durante il ciclo mestruale oppure nel periodo della gravidanza;
  • La presenza di alcune condizioni patologiche di tipo funzionale o organico, ad esempio il diabete, oppure la sindrome del colon irritabile o la gastrite e via dicendo;
  • Uno stile di vita scorretto;
  • Delle cattive abitudini alimentari;
  • Situazioni particolarmente stressanti.

Come si manifesta la dispepsia?

Così come accade per la maggior parte delle condizioni che interessano il nostro organismo, anche nel caso della digestione lenta dobbiamo far caso alla presenza di alcuni sintomi specifici come quelli di cui sotto:

  • Sapore amaro in bocca;
  • Sonnolenza;
  • Crampi addominali;
  • Eruttazioni;
  • Meteorismo.

Questi sintomi, tuttavia, tenderanno ad attenuarsi se iniziamo ad avere uno stile di vita corretto, soprattutto se facciamo attenzione a ciò che mangiamo e all’attività fisica.

In ogni caso, se questi sintomi peggiorano anche dopo aver cambiato le nostre abitudini alimentari, sarebbe opportuno contattare il medico perché potresti avere a che fare con un problema più grave che interessa il tuo apparato digerente.

Come dobbiamo comportarci in questi casi?

Come abbiamo già accennato nel paragrafo precedente, nel caso di dispepsia o di digestione lenta, è importante apportare delle modifiche al proprio stile di vita, soprattutto per quanto riguarda l’alimentazione.

Ti consigliamo infatti di fare dei pasti leggeri e di bere molta acqua nell’arco della giornata, solo in questo modo il tuo apparato digerente non si affaticherà e potrà riprendere a funzionare normalmente.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons