Loading...

Dolore al gomito: cause, sintomi e cura

dolore gomitoIl dolore al gomito può essere causato dalla sindrome del gomito del tennista, meglio conosciuta in ambito medico come ”epicondilite”. In genere capita a chi gioca a tennis o a chi fa sport o lavori ripetitivi che sollecitano di molto l’articolazione del gomito.

Se il dolore al gomito perdura e viene trascurato, può peggiorare e interferire con la funzionalità del gomito. Il dolore dipende dalla tendinite, un’infiammazione del tendine che può tendere a diventare cronica.

In alcuni casi bisogna che il gomito sia operato chirurgicamente per far sì che il dolore si affievolisca e che la situazione della mobilità articolare torni alla normalitá. In alcuni casi non troppo gravi può essere sufficiente la fisioterapia.

Cause e sintomi

Le cause del dolore al gomito sono:

  • Usura dei tendini;
  • Distorsione;
  • Infiammazione;
  • Movimenti ripetitivi;
  • Traumi.

Se i movimenti continuano ad essere ripetuti, la tendinite non passerà. Bisogna interrompere il movimento ripetitivo per evitare che l’infiammazione si aggravi e necessiti di un intervento per essere curata.

sintomi del dolore al gomito sono:

  • Dolori dal gomito all’avambraccio;
  • Dolore fino al polso;
  • Senso di debolezza al braccio;
  • Dolore alla mano;
  • Deformità del gomito;
  • Sensazione di calore alla parte;
  • Impossibilità a piegare il gomito.

Cura

Un’attività fisica adeguata aiuta ad evitare che i tendini si infiammino. Bisogna fare il giusto allenamento per rinforzare tendini e muscolatura e per evitare distorsioni ed infortuni.

Attenzione alle attività ripetitive, i tennisti ad esempio soffrono molto di dolore al gomito perché fanno movimenti ripetitivi. La fisioterapia inoltre è fondamentale per far sì che il recupero della funzionalità del gomito arrivi velocemente.

In casi gravi bisogna però ricorrere ad un’operazione chirurgica, i casi di intervento chirurgico sono molto rari perché in genere la fisioterapia funziona bene per il recupero della funzionalità del braccio.

La prevenzione è possibile, bisogna cercare di riposarsi e di evitare di allenarsi troppo se si è sportivi. Se si lavora facendo movimenti ripetitivi, si dovrebbe cercare di alternare le mani o di rinforzare le articolazioni con dell’adeguato allenamento.

Se soffrite di dolore al gomito, avvertite il vostro medico prima che la situazione si aggravi e vi esponga ad ulteriori rischi. Non trascurate i sintomi dolorosi.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons