Loading...

Dolore all’ombelico: cos’è e come curarlo

dolore ombelicoIl dolore all’ombelico può essere causato da diversi fattori, ma quali sono i più comuni? Come si manifesta il dolore all’ombelico? Ci sono dei rischi oppure no? Cosa dobbiamo fare nel caso di dolore all’ombelico?

Se stai provando dolore all’ombelico e vuoi capire di cosa si tratta o se stai cercando informazioni a riguardo per pura curiosità, allora sei nel posto giusto perché oggi parleremo proprio di questo!

Da cosa è causato il dolore all’ombelico?

Come abbiamo già detto nella breve introduzione, il dolore ombelicale può essere causato da diversi fattori, soprattutto dalla presenza di particolari condizioni patologiche, tra cui quelle citate in seguito:

  • La diverticolite;
  • Un trauma;
  • L’ulcera gastrica;
  • L’appendicite;
  • Un’ernia ombelicale;
  • La gastrite e la gastrite virale;
  • L’ulcera duodenale;
  • La diverticolisi;
  • La sindrome dell’intestino irritabile;
  • La peritonite.

Queste sono solo alcune delle patologie a cui il dolore all’ombelico potrebbe essere collegato, ma ce ne sono altre, per questo sarebbe opportuno contattare il medico quando la situazione si prolunga nel tempo.

Quali sono i principali sintomi del dolore all’ombelico?

Intuibilmente, quando parliamo di dolore all’ombelico, ci riferiamo ad una particolare sensazione di malessere, circoscritta, appunto, nell’area ombelicale.

I sintomi con i quali si manifesta questo dolore dipendono soprattutto dalla causa che sta alla base del problema. Ad esempio se la causa riguarda disturbi del sistema gastrointestinale, allora i sintomi possono comprendere il quadro sintomatologico di questo disturbo.

In genere, se si tratta di un disturbo gastrointestinale, i sintomi saranno i seguenti:

  • Flatulenza;
  • Nausea;
  • Eruttazioni;
  • Brontolii;
  • Muco nelle feci;
  • Sangue nelle feci;
  • Febbre;
  • Vomito.

In linea di massima possiamo dire che il dolore può essere continuo, ma anche intermittente, alternando momenti di dolore acuto a momenti in cui il dolore è completamente assente.

Cosa bisogna fare in questi casi?

E’ opportuno chiamare il proprio medico curante quando il dolore all’ombelico è accompagnato da altri sintomi, come quelli di cui abbiamo parlato sopra in quanto potrebbe essere coinvolta una patologia anche grave.

Infatti, per trovare il trattamento più adeguato, e quindi anche il più efficace, è fondamentale capire qual è la causa che ha scatenato il dolore all’ombelico e solo il medico ha i mezzi e le conoscenze per farlo.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons