Loading...

Drogati di zucchero: ecco come le bibite gassate ci stanno uccidendo

I problemi causati dalle bibite gassateLe bibite gassate non sono essenziali al nostro organismo, eppure sono sempre di più le persone che scelgono di consumarle sia a pranzo che a cena, andando così a sostituire la bevanda classica per eccellenza, ovvero l’acqua.

Il motivo di questa preferenza è molto semplice: le bibite gassate sono buone, dissetanti, fresche e sono adatte in ogni situazione, non solo durante il week-end.

Tutto procederebbe alla grande se non fosse per il semplice fatto che le bibite gassate fanno male, e pure tanto.

Secondo alcuni studi condotti alla Bangor Universiy, infatti, sarebbe meglio evitare di consumare questa tipologia di bevande in quanto alterano il metabolismo e mutano i geni che si trovano nei muscoli.

Mettetevelo in testa: le bibite gassate non sono quelle che ci vengono presentate nelle pubblicità, anzi.

A conferma di quanto appena detto, abbiamo deciso di farvi una bella lista di qusli sono i danni causati dalle bibite gassate al nostro organismo.

Vediamoli insieme.

I danni causati dalle bibite gassate

– Formazione di carie

È opinione di  tutti i dentisti quella secondo la quale le bibite gassate favoriscono la formazione di carie.

Il motivo risiede nel loro altissimo contenuto di zuccheri, tant’è che un solo bicchiere di queste bevande pare equivalga ad una fetta di torta, o poco più.

E cosa dire delle famose bollicine? Secondo alcuni studiosi, le bollicine tipiche delle bevande gassate sarebbero dannose non solo per lo smalto dei denti, ma anche per la placca dentale.

La causa risiede nella presenza di acido citrico ed acido fosforico, due composti particolari in grado di corrodere lo strato superficiale dello smalto dei denti.

Non trovate che questi dati siano veramente sconcertanti? Se la risposta è no, magari è solo perchè siamo solo all’inizio di quest’articolo e non vi siete ancora resi conto di quanto stiate mettendo a dura prova la vostra salute. Dunque, proviamo ad andare oltre.

– Indebolimento osseo

L’acido fosforico contenuto nelle bollicine non è dannoso soltanto per i denti, ma anche per le ossa.

Questo composto, infatti, riduce drasticamente il calcio immagazzinato nelle ossa e le indebolisce completamente.

L’acido fosforico non è l’unico motivo per il quale le ossa si indeboliscono.

Secondo alcuni studiosi, anche la caffeina contenuta in queste bevande è responsabile dell’indebolimento delle ossa.

La caffeina, infatti, interferisce con l’assorbimento di calcio, facendo così aumentare il rischio di osteoporosi.

– Formazione di cellulite

La cellulite è un problema comune a molte donne. Per favorire la sua scomparsa bisogna non solo fare regolarmente attività fisica e prestare attenzione a ciò che si mangia, ma anche evitare di consumare bibite gassate.

Il motivo è presto spiegato. Queste bevande, oltre a gonfiare il corpo, liberano tossine che, a loro volta, vanno ad accentuare maggiormente la comparsa del suddetto problema.

– Sviluppo di iperattività

Le bibite gassate, inoltre, provocano iperattività. Per essere più precisi, sono i coloranti contenuti in queste bevande che causano particolari alterazioni del sistema nervoso.

E’ per questo motivo che i medici sconsigliano di un consumo eccessivo soprattutto ai bambini, in quanto più predisposti ad eccedere con la quantità delle stesse.

– Debolezza muscolare

Come avrete potuto notare, i danni causati dalle bibite gassate sono veramente tantissimi. Uno degli effetti più comuni fra le persone è un costante senso di debolezza muscolare.

Ciò è dovuto all’abbassamento del livello di potassio nel sangue a causa della caffeina, del glucosio e del fruttosio contenuti nelle bevande.

Quest’abbassamento del livello di potassio nel sangue, oltre ad arrecare danni ai muscoli, provoca anche problemi cardiaci ed epatici.

Il motivo è molto semplice. Il fegato è l’organo che si occupa della depurazione del sangue e, quando si consumano frequentemente bibite gassate, questo è costretto a dover lavorare maggiormente, ad affaticarsi e, quindi, ad indebolirsi drasticamente.

– Indebolimento renale

Secondo alcuni ricercatori della Harvard University di Boston, le bibite gassate favoriscono l’aumento della escrezione urinaria di acido urico e calcio, due fattori che innalzano particolarmente il rischio di calcolosi renale.

Questo a causa della presenza di fruttosio in queste bevande. Secondo il parere di questi studiosi, quando si è particolarmente assetati, è meglio dissetarsi bevendo un bel bicchiere di spremuta d’arancia (in quanto riesce ad impedire la calcolosi renale grazie all’alto contenuto di acido citrico).

– Sviluppo di diabete di tipo 2

Le bevande gassate, inoltre, indeboliscono la capacità da parte del corpo di gestire al meglio il livello di zuccheri presente nel sangue.

In questo modo, gli zuccheri rimangono nel sangue e, a lungo andare, iniziano a provocare complicazioni pericolose per la salute. Ecco perché si dice che le bibite gassate favoriscono lo sviluppo di diabete di tipo 2.

Attenzione, quindi, a non eccedere troppo con il consumo di bibite gassate, soprattutto se in famiglia ci sono già parenti che soffrono di questa patologia.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons