Loading...

Eiaculazione dolorosa: cause e rimedi

eiaculazione e doloreProvare dolore nel corso dell’eiaculazione è una condizione che coinvolge molti uomini sessualmente attivi.
Non solo, per tante persone potrebbe essere particolarmente imbarazzante e rappresentare una fonte di ansia rivolgersi al medico anche in presenza di un’eiaculazione molto dolosa. Il dolore spesso e volentieri comincia a manifestarsi nel corso della minzione e a prolungarsi poi anche per qualche ora dopo il rapporto, rendendolo difficile o impossibile e quindi molto frustrante.

Cause

Nella maggior parte dei casi, la causa della eiaculazione dolorosa risiede in una contrazione della prostata nel corso dell’atto.
Questa contrazione innaturale può essere dovuta a prostatiti croniche, siano esse di natura batterica e non. Ma non solo: l’eiaculazione dolorosa potrebbe essere dovuta a delle infezioni dell’uretra (quindi ad una malattia venerea). Insomma, se si soffre di questo disturbo la prima cosa da fare è rivolgersi ad un dottore per cercare di identificare le cause del problema e quindi risolverlo il prima possibile.
Altre cause dell’eiaculazione dolorosa possono essere: infezioni che concernono lo sperma, ovvero il restringimento del canale dell’uretra, o ancora la flogosi della prostata. E’ importante rivolgersi al medico anche per discriminare se si tratti di orgasmo doloroso o eiaculazione dolorosa.

Si tratta di patologie che dovrebbero essere però sia diagnosticate sia trattate con l’aiuto di un urologo, medico specializzato in queste questioni, evitando al tempo stesso di far passare troppo tempo tra l’inizio del dolore e la visita medica, dato che in caso di infezione intervenire tempestivamente rappresenta l’unico modo per superare questo problema senza che ci siano danni sul breve e lungo periodo.

Rimedi

Per trovare il corretto rimedio al problema dell’eiaculazione dolorosa, il medico deve innanzitutto cercare di isolare la causa del male.
Una volta fatto questo, potrà cercare di prescrivere delle terapie farmacologiche per eliminare l’infezione in corso.
Per ovviare al problema si consiglia inoltre di mantenere un’attività sessuale regolare e di seguire una dieta completa ed equilibrata.
Bisognerebbe inoltre evitare di assumere in eccesso bevande alcoliche, gassate, cioccolate, vino e caffè. Il peso dovrebbe essere mantenuto sotto controllo in quanto potrebbe influire sulla manifestazione della patologia perché il grasso può schiacciare le vie urinarie, favorendo il dolore dell’ambito del rapporto.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons