Loading...

Esercizi di Kegel per uomo: come si fanno e a cosa servono

kegelGli esercizi di Kegel sono un insieme di pratiche che in genere viene associata al sesso femminile. Ricorrere però a questo tipo di esercizi può avere vantaggi importanti anche per gli uomini, che andremo ad indagare più approfonditamente nell’articolo che segue.

Vediamo insieme cosa dovremmo sapere quando si parla di esercizi di Kegel, come si fanno e quali vantaggi potremmo trarne.

Esercizi di Kegel per l’uomo

Fare gli esercizi di Kegel per gli uomini è davvero facile. Possiamo partire da una posizione seduta e provare a contrarre il fascio muscolare della prostata. Qual è, direte voi? Provate a effettuare lo stesso movimento che vi consente di trattenere la pipì. 

Contraete per 5 secondi, poi rilasciate. Aspettate 20 secondi e provate con un’altra contrazione. Ripetete per 5 volte la prima settimana, poi per 10 volte la seconda settimana.

Si tratta di esercizi molto semplici e che possono portare molti vantaggi, soprattutto sessualmente, a chi li esegue con una certa costanza.

Il controllo dell’eiaculazione

Gli esercizi di Kegel sono esercizi davvero interessanti per chi vuole provare a controllare con più efficacia la propria eiaculazione. In questo modo infatti riusciremo ad avere controllo sui muscoli che sono proprio responsabili sia dell’eiaculazione, sia dell’orgasmo.

Ripetendo questi esercizi potremo infatti andare a controllare molto facilmente quello che è il vero centro del piacere maschile, permettendovi dunque di avere molto più controllo durante l’atto sessuale e anche durante la masturbazione.

Occhio a non sforzarsi troppo

Al contrario di quanto avviene per le donne, gli esercizi di Kegel per gli uomini possono però farci sforzare troppo, andando a caricare eccessivamente la nostra prostata. Potremmo cominciare ad avvertire del bruciore, che è segnale di eccessivo uso della stessa e che quindi, per qualche giorno, meglio fermarsi.

Nel caso in cui avvertiste del dolore durante gli esercizi stessi, meglio interrompere immediatamente e, nel caso in cui il dolore non dovesse passare, rivolgersi al proprio andrologo per un controllo.

Funzionano davvero?

Sì, e sono al momento il miglior rimedio contro l’eiaculazione precoce. Sono tantissimi coloro i quali sono riusciti ad avere rapporti sessuali più soddisfacenti proprio grazie a questo tipo di esercizi.

Provateci anche voi: in pochissime settimane la vostra vita potrebbe davvero cambiare.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons