Loading...

Febbre da fieno: sintomi, cause e cura

allergiaQuando parliamo di febbre da fieno, ci riferiamo a quella che è una comunissima rinite allergica, scatenata in genere dai pollini. È un’allergia molto molto comune e che si presenta ciclicamente: ad ogni primavera in genere torna a colpire il soggetto che ne soffre.

Si tratta di una forma di allergia molto comune, della quale parleremo nell’articolo di oggi. Se il problema affligge voi o uno dei vostri cari, continuate a leggere.

Una “febbre” molto comune

Si tratta di una rinite allergica che colpisce moltissime persone, circa 1 italiano su 5. I fattori che scatenano questo tipo di allergia sono quasi tutti riconducibili a circa 20 tipi di polline, anche in effetto combinato.

Stress e abuso di alcolici sembrano poter avere un effetto peggiorativo sul quadro generale.

Quali sono i sintomi?

La febbre da fieno, essendo una rinite allergica a tutti gli effetti, colpisce in genere scatenando:

  • Starnuti continui e incontrollabili;
  • Prurito nasale;
  • Occhi rossi;
  • Bruciore agli occhi;
  • Sensazione di naso chiuso costante;
  • Rinorrea (ovvero muco nasale acquoso abbondante).

In aggiunta possono anche presentarsi:

  • Difficoltà respiratorie, anche importanti;
  • Prurito al palato;
  • Bruciore e lacrimazione agli occhi;
  • Bruciore alle orecchie.

Si tratta di un nucleo di sintomi che rendono molto difficile la vita di chi viene colpito da febbre da fieno e che appunto richiede quello che è un percorso di cure sintomatiche che possono aiutare, quantomeno, a tornare a condurre una vita normale.

Quali sono le cause?

Le cause sono tutte riconducibili a diverse specie di pollini, prodotti da circa, solo nel nostro paese, 3.000 piante diverse. Siamo davanti infatti ad una patologia che è riconducibile alla reazione allergica, con produzione conseguente di anticorpi, che sono poi i responsabili ultimi delle violente reazioni del nostro corpo.

Si può curare?

Per la febbre da fieno si ricorre ormai stabilmente a quella che è la cura a base di farmaci antistaminici. Si tratta di farmaci che riducono in genere i sintomi che possono essere ricollegati alla febbre da fieno.

In aggiunta si può ricorrere a quelli che sono farmaci anticongestionanti, che possono aiutare a ripristinare una respirazione corretta.

Chi soffre di asma dovuta sempre all’allergia, viene in genere curato con il ricorso a farmaci corticosteroidi.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons