Loading...

Feci chiare: quali possono essere le cause?

feci-bianchiAnalizzare i nostri escrementi è spesso importante per individuare quelli che possono essere problemi di salute che potremmo altrimenti rilevare in altro modo.

Quando il colore delle feci cambia, si deve prestare particolare attenzione in quanto talvolta siamo davanti a problemi dell’apparato digestivo che potrebbero richiedere un pronto intervento per la soluzione degli stessi.

Oggi parliamo di quando le feci si fanno chiare, potendo assumere colori che vanno dal bianco all’argilla, passando anche per il marrone estremamente chiaro.

Quali sono le cause di questo problema specifico? Quando c’è da preoccuparsi? Le feci bianche sono davvero qualcosa di pericoloso? Vediamolo insieme.

Perché le feci sono marroni?

Le feci sono marroni in quanto contengono al loro interno bilirubina processata e anche bile. Si tratta di due sostanze che le conferiscono il colore tipicamente marrone e che segnala al tempo stesso che tutto sta andando per il verso giusto. La bilirubina infatti viene processata dalla flora batterica e assume il colore tipico marrone, che poi viene trasferito alle nostre feci.

Quando c’è un problema con la produzione di bile o con il trasferimento della stessa, possiamo trovarci davanti ad un problema come quello delle feci bianche.

Perché le feci possono diventare bianche? Quali sono le cause?

Le cause che possono portare ad avere feci bianche sono tutte correlate alla produzione o al trasporto della bile. Tipicamente può dunque trattarsi di:

  • Patologie a carico della colecisti;
  • Patologie a carico dell’apparato epatico;
  • Calcoli biliari.

Si tratta della triade sulla quale bisognerebbe immediatamente indagare nel caso in cui le feci dovessero presentarsi come bianche o comunque come molto chiare.

Non ci sono altri tipi di patologie che possiamo considerare come possibili in un frangente del genere.

Dobbiamo preoccuparci?

Non serve farsi prendere dal panico anche se, in presenza di feci estremamente chiare, che potrebbero assumere tonalità chetano dal grigio argilla al marrone molto chiaro, dovremmo comunque avvisare il nostro medico della situazione, per poi cominciare a seguire i corretti percorsi diagnostici per individuare la fonte del problema.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Viverealmeglio.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons